Nel giorno dello Sbaracco non valgono i divieti della domenica ecologica

A fronte della concomitanza con l’iniziativa dello Sbaracco è stata firmata l’ordinanza che consentirà, a tutte le tipologie di veicoli, di raggiungere le principali aree di parcheggio limitrofe alla manifestazione, purché seguendo i percorsi di seguito indicati

Il 5 marzo, prima domenica del mese, ricorre la giornata ecologica stabilita dal Piano regionale per l’aria, che dalle 8.30 alle 18.30 prevede le stesse limitazioni al traffico già in vigore dal lunedì al venerdì: divieto di circolazione per le auto e i veicoli commerciali diesel sino alla categoria euro 3 (inclusa), mezzi a benzina pre euro ed euro 1, ciclomotori e motocicli a due tempi pre euro. 

Tuttavia, a fronte della concomitanza con l’iniziativa dello Sbaracco – per cui si prevede un afflusso al centro storico superiore alla fruizione del servizio domenicale di trasporto pubblico – è stata firmata oggi l’ordinanza che consentirà, a tutte le tipologie di veicoli, di raggiungere le principali aree di parcheggio limitrofe alla manifestazione, purché seguendo i percorsi di seguito indicati. 

Ferma restando la validità delle limitazioni al traffico nelle consuete aree cittadine (l’elenco completo è disponibile sul sito web comunale, con accesso anche dalla home page), sarà invece possibile percorrere viale Malta, nel tratto compreso tra piazzale Torino e il parcheggio pubblico adiacente alla Questura; piazzale Libertà e il tratto di viale Patrioti che lo collega con piazzale Roma; stradone Farnese, nel tratto compreso tra piazzale Libertà e il parcheggio della Cavallerizza. 

Il provvedimento, assunto anche a fronte dei dati rilevati da Arpae nei giorni scorsi, che non evidenziano particolari criticità, consentirà quindi di raggiungere – transitando esclusivamente nelle vie citate – i posteggi del centro per chi proviene dalla periferia, da fuori città e dalle aree in cui non vige il divieto di circolazione. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le spaccano la faccia contro una cancellata per rapinarla della borsa

  • Scaraventano un cancello contro la polizia per scappare dopo il colpo: quattro arresti

  • Cacciatore cade in un dirupo e muore

  • Cene e ritrovi clandestini in due locali, blitz della finanza: multa per tutti e attività sospesa

  • L'annuncio di Bonaccini: «La regione torna “zona gialla” da domenica»

  • Il divieto di spostamento tra comuni non piace a nessuno: «Così non potranno vedersi genitori e figli»

Torna su
IlPiacenza è in caricamento