Cronaca

Bimba muore dopo il parto in ospedale, l'Asl: «Non era una gravidanza a rischio»

Una bimba nata pochi giorni fa a Piacenza, martedì 26 febbraio, è morta al policlinico San Matteo di Pavia dove era stata trasportata d'urgenza subito dopo il parto

L'ospedale di Piacenza (Repertorio)

Una bimba nata pochi giorni fa all'ospedale di Piacenza, martedì 26 febbraio, è morta al policlinico San Matteo di Pavia dove era stata trasportata d'urgenza subito dopo il parto.

Sulla vicenda interviene l'Asl di Piacenza che, rinnovando cordoglio e vicinanza alla famiglia, scrive in una nota: «La mamma, alla sua prima gravidanza, è stata ricoverata nella mattinata; la gravidanza non era a rischio e il monitoraggio  strumentale eseguito al momento dell’ingresso in ospedale e durante le prime fasi del travaglio non evidenziava alcuna anomalia. All'inizio della fase espulsiva veniva rilevato un rallentamento importante del battito fetale, segno di improvvisa sofferenza del feto, per cui venivano allertati il pediatra e l'anestesista, e si procedeva ad accelerare la nascita. La neonata  si presentava in arresto cardio-circolatorio. La piccola è stata immediatamente sottoposta alle manovre di rianimazione e una volta rianimata è stata presa in carico dai neonatologi di Pavia  per il trasporto assistito al policlinico San Matteo, dove purtroppo, nonostante le cure ricevute presso terapia intensiva neonatale, è deceduta».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bimba muore dopo il parto in ospedale, l'Asl: «Non era una gravidanza a rischio»

IlPiacenza è in caricamento