Cronaca

Neve, atteso peggioramento a partire dal pomeriggio

Dalle 13 ha ripreso a nevicare su Piacenza e in provincia. Enìa ha attivato 10 mezzi spargisale per liberare le vie cittadine e delle frazioni, a partire dai punti nevralgici: rotatorie, cavalcavia, sottopassaggi. Nessuna allerta ma prudenza per chi si mette alla guida, la temperatura sta scendendo ancora

Aggiornamento del 21 dicembre 2009 ore 17.30

Massima prudenza per chi si mette alla guida – e solo se strettamente necessario – in queste ore. Non accenna a diminuire la nevicata che sta insistendo su tutto il territorio provinciale, Piacenza compresa. In base all'ultimo aggiornamento del Servizio Infrastrutture stradali e Viabilità della Provincia, in val d'Arda si sono già superati i 10cm. In azione le lame spartineve di Enìa. Livelli più elevati in area montana, specie in alta val Nure, dove, comunica il Servizio Infrastrutture, nevica già da questa mattina. Probabilmente, complici le temperature, nevicherà per tutta la notte. Ulteriori peggioramenti sono attesi domani nel pomeriggio.

Aggiornamento del 21 dicembre ore 16

Dalle 13 di oggi sono in funzione 10 mezzi spargisale di Enìa per il trattamento antineve di tutte le vie cittadine e delle frazioni, a partire dai punti nevralgici per la circolazione veicolare: rotatorie, cavalcavia, sottopassaggi. Allertate anche le 55 lame rotta-neve pronte ad entrare in funzione non appena la coltre di neve raggiungerà gli 8 centimetri. Tecnici Enìa stanno monitorando la situazione che per ora non desta preoccupazione.

Aggiornamento del 21 dicembre ore 15

Neve sulla A1 al bivio fra l'autostrada e Fine Complanare Piacenza e Terre di Canossa - Campegine. Lo ha comunicato Autostrade per l'Italia pochi istanti fa.

Nevischio, in questo momento lungo il tratto della A1 compreso fra Parma e Lodi. La Società Autostrade raccomanda prudenza alla guida. Sulla A21 Torino - Piacenza si circola regolarmente: codice verde, ha fatto sapere la centrale operativa. Ma c'è un accenno di nevischio su Piacenza.

Anche i mezzi spazzaneve e spargisale di Enìa sono in servizio: dalle ore 5 di questa mattina sono operative 10 squadre, dotate di piccoli mezzi spazzaneve, per la pulizia dei marciapiede, delle piste ciclabili e degli accessi agli Istituti Scolastici. Altri addetti Enìa stanno provvedendo alla pulizia manuale di marciapiedi, fermate bus, zone a maggior transito pedonale e passaggi pedonali di attraversamento. In totale sono impegnati 30 operatori.

E per tutta la mattinata si sono registrati ritardi e disagi anche lungo la rete ferroviaria, soprattutto per i collegamenti con il nord-est. Ritardi sensibili, anche di diverse ore, per tutti i treni che viaggiano verso Milano. In serata, secondo le previsioni meteo, si attende un peggioramento proprio in Lombardia. Per il momento, il Servizio infrastrutture e viabilità della Provincia di Piacenza non ha diramato nessuna allerta.


Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Neve, atteso peggioramento a partire dal pomeriggio
IlPiacenza è in caricamento