menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Non vuole pagare la corsa e tenta di rapinare il tassista mentre è al telefono con il 113: arrestato

E' accaduto in via Cella il 7 aprile. In manette un uomo: ad arrestarlo i poliziotti delle volanti che lo hanno bloccato poco distante. L'uomo non voleva pagare e poi ha tentato di strappare il cellulare al tassista storcendogli con violenza un braccio

Non voleva pagare il tassista e quando questo ha chiamato la polizia il cliente gli ha strappato con violenza il cellulare distorcendogli un braccio, poi è scappato ma è stato bloccato dai poliziotti delle volanti che l'hanno trovato a qualche centinaio di metri e arrestato per tentata rapina. Ora è alla Novate in attesa dell'interrogatorio di garanzia. Si tratta di un italiano di 32 anni con diversi precedenti alle spalle. E' accaduto nella serata del 7 aprile. Un uomo e una donna hanno chiamato un taxi e si sono fatti accompagnare in via Cella, una volta terminata la corsa il tassista ha chiesto il pagamento, di lì la violenza quando tutti erano ancora a bordo. Il tassista ha chiesto aiuto al 113 e gli operatori della centrale hanno sentito in diretta quanto stava accadendo e hanno inviato immediatamente le volanti sul posto. Il malvivente, dai sedili dietro l'ha aggredito strappandogli il cellulare e provocandogli la distorsione del braccio, poi la fuga non prima di una breve colluttazione con la vittima che ha cercato di trattenerlo. La donna si è dileguata, il 32enne invece è scappato ma è stato braccato e rintracciato a stretto giro. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Vaccino, a Piacenza in arrivo quasi 54mila dosi

Ultime di Oggi
  • Attualità

    Il nuovo mercato coperto di piazza Casali pronto a metà 2023

  • Incidenti stradali

    Sbalzati dopo l'urto con un'auto, feriti due ciclisti

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento