Cronaca

Nonostante i divieti vanno nel Parmense per sciare, due piacentini multati

Volevano approfittare dell'abbondante nevicata dei giorni scorsi per praticare sci di fondo: si sono visti interrompere la loro domenica all'aria aperta dai carabinieri che li hanno sanzionati, ognuno con una multa da 400 euro

Foto di repertorio

Nonostante non potessero spostarsi dal loro comune, come previsto dalle norme predisposte dai Dpcm per la "zona arancione", hanno caricato in auto i loro sci e si sono avventurati nel Parmense. Due piacentini di 44 e 54 anni che volevano approfittare dell'abbondante nevicata dei giorni scorsi per praticare sci di fondo, si sono visti interrompere la loro domenica all'aria aperta dai carabinieri della Stazione di Bedonia. I militari li hanno fermati mentre si dirigevano sul Passo del Tomarlo (poco distante dal territorio del Comune di Ferriere, nel Piacentino) per sciare a quota 1.480 metri e li hanno sanzionati, ognuno con una multa da 400 euro. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nonostante i divieti vanno nel Parmense per sciare, due piacentini multati

IlPiacenza è in caricamento