menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Nordmeccanica volley, anche Scandicci cede al Palabanca per 3 a 1

Al PalaBanca piega anche Scandicci: è la terza vittoria consecutiva tra campionato e Champions League. Aggancio alla vetta della classifica

Nordmeccanica Volley ancora a bersaglio. Al PalaBanca la squadra di Marco Gaspari supera Scandicci per 3-1 e grazie a questi tre punti aggancia Casalmaggiore in vetta alla classifica.

Ottima Meijners, 25 punti e il 49% in attacco. Buona nel complesso la prova di una Nordmeccanica Volley che, soprattutto nel quarto set, ha dimostrato di saper soffrire.

Nordmeccanica Volley comincia la serata col piede giusto, aggiudicandosi il primo set. Ma non è tutto facile, perché Scandicci gioca davvero bene. Punteggio ad elastico fino a metà del parziale. Poi Piacenza alza i ritmi del gioco, costringendo le avversarie a commettere diversi errori. Così, poco oltre ecco l’allungo che si rivelerà decisivo, con le centrali biancoblù salire in cattedra. Belien e soprattutto Bauer firmano i punti dell’ultima svolta e Piacenza può far suo il parziale, sull’onda di un gioco in costante crescita.

Piacenza migliora sempre di più. E lo dimostra soprattutto nel secondo set, conquistato in maniera molto più agevole rispetto al primo. Gran partenza: 12-6 al time out tecnico. Poi un nuovo allungo: 16-7, un leggero calo (20-13), subito eliminato da un gran finale di set. Belien e Meijners chiudono anche questo discorso: 25-17. Floortje in copertina con 6 punti, mentre la ricezione di squadra, con l’88%, viaggia davvero forte.

A questo punto, la reazione della Savino Del Bene è davvero importante. La squadra di Gaspari smarrisce un po’ di brillantezza ed è costretta ad inseguire: 13-10 per le toscane. Poi un sussulto che sembra girare il vento: un parziale di 5-0. Ma la reazione di Scandicci non si fa attendere. E le toscane piazzano un immediato controbreak, tornando a condurre 17-15. Piacenza commette qualche errore di troppo, il muro di Scandicci diventa imperforabile e un ace di Nikolova chiude il parziale, portando la contesa al quarto set: 25-18.

Adesso la partita s’infiamma del tutto. Piacenza parte meglio: 10-7, 12-7 al time out tecnico. Ma le toscane rimontano, fino al pareggio (16-16), fino a condurre addirittura 20-18. A questo punto, Nordmeccanica Volley ha una reazione da grande squadra. Non si scoraggia e rimonta, fino a conquistare il primo match point, sul 24-23 con l’ace di Belien. Scandicci annulla. Come annullerà anche il secondo, però non il terzo. E Nordmeccanica Volley può esultare, non prima di aver applaudito uno Scandicci che ha disputato una partita di spessore. Non c’è sosta per Piacenza, che domenica alle 18 sarà a Vicenza per una nuova, appassionante sfida di campionato.

2_Meijners_BZ6V4240-2

NORDMECCANICA-SAVINO DEL BENE SCANDICCI 3-1

(25-22; 25-17; 18-25; 27-25)

NORDMECCANICA PIACENZA Sorokaite 14, Valeriano, Belien 11, Bauer 14, Leonardi (L), Marcon 3, Melandri, Poggi (L), Petrucci, Pascucci, Meijners 25, Taborelli, Ognjenovic 3. All. Gaspari.

SAVINO DEL BEN SCANDICCI Stufi 7, Alberti 7, Loda 14, Lotti, Fiorin 2, Pietersen 9, Merlo (L), Toksoy, Scacchetti, Giampietri, Nikolova 29, Rondon. All. Bellano.

Arbitri: Venturi e Gasparro. Spettatori 2113.

2_Gaspari_BZ6V4454-2

Leonardi_3043-2

Bauer_Ognjenovic_BZ6V4026-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Covid-19: nel Piacentino altri 62 casi e otto decessi

  • Cultura

    Viaggio in anteprima nella sezione Archeologica restaurata del Farnese

Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    Case di riposo, quaranta ospiti in tutto il Piacentino rifiutano il vaccino

  • Cronaca

    In futuro vaccinazioni anche a Bobbio e a Bettola

Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento