Novate, detenuto manda tre agenti all'ospedale

Tre poliziotti penitenziari aggrediti da un magrebino davanti alla cella. Il sindacato Sinappe: rischio professionale ancora troppo alto

Il carcere dee Novate

Tre agenti della polizia penitenziaria sono finiti all'ospedale a causa di un detenuto del carcere delle Novate che li ha aggrediti fuori dalla sua cella. Il fatto è avvenuto il 21 marzo all'interno della casa circondariale piacentina, quando un detenuto di origine magrebina, già noto per episodi di violenza nel carcere di Parma e, un mese fa, anche già a Piacenza, all'improvviso ha afferrato un agente di custodia sbattendolo contro il muro e poi prendendolo a calci e pugni. In suo aiuto sono intervenuti altri due colleghi che hanno bloccato, con non poca fatica, l'immigrato riportandolo nella sua cella. I tre agenti sono poi stati portati al pronto soccorso: per loro prognosi che variano dai 5 ai 25 giorni.

Sull'ennesimo grave episodio all'interno del carcere piacentino interviene Gianluca Gilberti, segretario regionale del sindacato di polizia penitenziaria Sinappe: «Nell’esprimere solidarietà ai poliziotti vittime della selvaggia aggressione, che poteva avere conseguenze drammatiche se non fosse intervenuta un’ulteriore aliquota di personale a fermare l’incontenibile rabbia dell’animalesco aggressore, il nostro sindacato ancora una volta è a denunciare con forza come, alle molteplici modifiche delle modalità custodiali, il Dipartimento dell'amministrazione penitenziaria non abbia fatto seguire adeguate iniziative volte a ridurre il “rischio professionale” a cui va incontro quotidianamente il personale di Polizia Penitenziaria. Anche questa volta è andata tutto sommato bene, considerato che il collega sottratto alla furia inaudita del detenuto poteva subire danni ancora più gravi. L’auspicio è che, a causa dell’inerzia dell’Amministrazione, non si debba in futuro tornare ad intitolare Carceri italiane alla memoria di poliziotti vittime del servizio, come in un lontano passato accadeva con inaccettabile frequenza».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • San Nicolò, schianto all'incrocio tra un'ambulanza e un'auto: quattro feriti

  • Piacenza e l'Emilia-Romagna in zona arancione: quello che c'è da sapere

  • Animale sulla strada, si ribalta tra il guard rail e il muro di una casa

  • Con la caldaia rotta accendono il gas per scaldarsi, famiglia intossicata

  • In auto centra tre vetture in sosta e si ribalta. Illeso

  • «Noi facciamo sesso, licenziateci tutte». Il Centro Tice prende posizione sul caso della maestra di Torino

Torna su
IlPiacenza è in caricamento