Novate, presto via altri 10 agenti: «Grave errore»

«A giorni - denuncia Uil PA della Polizia Penitenziaria Emilia Romagna - dieci agenti della polizia penitenziaria in forza alle Novate verranno inviati in servizio di missione alle dipendenze del Gruppo Operativo Mobile. Pur comprendendo le ragioni sottese a tali assegnazioni, non riusciamo a comprendere come l’amministrazione non tenga in debito conto le sofferenze della Casa Circondariale di Piacenza. Qui - prosegue la nota - su una pianta organica di 250 poliziotti penitenziari ne sono presenti 199 e, seppur la pianta organica degli agenti assistenti risulta quasi al completo, non dobbiamo dimenticare che questi svolgono i compiti del ruolo ispettori e sovrintendenti dove la carenza è più accentuata. Depauperare di altre 10 unità questo reparto sarebbe un grave errore che andrebbe a scapito della sicurezza e di tutto il sistema considerando altresì il grave sovraffollamento e gli eventi critici che ogni giorno avvengono in questo, come in tutti gli Istituti della nazione. Per tale ragione auspichiamo che queste partenze vengano congelate, al momento, e rimandate all’uscita dlibel 176esimo corso con un cospicuo incremento di personale».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • «Un anziano ammalato di Covid in gennaio a Piacenza potrebbe essere il paziente 1». Inchiesta di Report in una clinica piacentina

  • Piacenza, tutte le attività commerciali che sono aperte e fanno consegna a domicilio

  • Coronavirus, la situazione nei comuni del Piacentino aggiornata al 31 marzo

  • Provincia in lutto, se ne è andata Roberta Solari

  • Coronavirus e decessi, i numeri non tornano: se le vittime fossero molte di più?

  • Covid-19, Piacenza piange altre 26 vittime, il totale sale a 495

Torna su
IlPiacenza è in caricamento