Novate: troppo pochi gli agenti in servizio al carcere

Stamattina, a Palazzo Mercanti, confronto con le rappresentanze delle Novate. Sul tavolo i problemi di sempre: carenza di personale e anzianità della struttura. Piove nelle celle, mancano alcune docce e gli agenti penitenziari sono troppo poche. Reggi: l’Amministrazione prenderà in considerazione nuove iniziative e progetti

Il problema è annoso. Carenza endemica di personale, così Giuseppe Moretti, presidente dell'Unione sindacati polizia penitenziaria, aveva definito la situazione del carcere piacentino, all'indomani dell'aggressione di Olindo Romano all'agente preposto alla sua custodia. Il caso era esploso sulla stampa nazionale, poi i riflettori si sono spenti di nuovo. Ma a rimanere accese sono le polemiche. Troppi carcerati, troppo poco, invece, il personale addetto alla sorveglianza.

Così stamattina il sindaco Reggi, insieme all'assessore alle Politiche Sociali Giovanna Palladini, ha ricevuto i rappresentanti sindacali degli agenti di polizia penitenziaria in servizio presso la casa circondariale delle Novate. Tavolo di confronto sui problemi di sempre: carenza di personale e anzianità della struttura.
  Ora abbiamo un quadro completo della situazione alle Novate  

Mancano le docce in alcune celle, in contrasto con la normativa vigente. Ci sono infiltrazioni d'acqua e le condizioni igienico-sanitarie generali devono essere migliorate. Su questi punti non ci piove, per usare un eufemismo. “La riunione odierna è stata importante – ha commentato il sindaco Reggi – per ottenere un quadro completo della situazione attuale presso il carcere delle Novate”.

Il primo cittadino si è fatto carico di riferire al ministro della giustizia Alfano, sulla situazione piacentina. Poi, continua Reggi: “l’Amministrazione comunale prenderà in considerazione nuove iniziative e progetti che possano giustificare e facilitare, pertanto, l’incremento della dotazione organica di agenti”.

I dati del Sappe, il sindacato degli agenti penitenziari, sulla sovrappopolazione carceraria, confermano che il problema esiste alle Novate ma anche nel resto della Regione.  A fronte di 4282 detenuti, gli agenti in servizio non superano le 1838 unità. Moltissimi, poi, i detenuti stranieri: a Piacenza, sui 381 ben 207 provengono da paesi diversi dal nostro.

Un incontro necessario, quello di stamattina, soprattutto per mettere all'ordine del giorno anche il problema della mancanza di fondi. Problema con cui quotidianamente combatte la direttrice delle Novate, Caterina Zurlo. Serve collaborazione fra le istituzioni, ha ribadito il sindaco, e il coinvolgimento dei dipendenti nel percorso di miglioramento e qualificazione della struttura carceraria.

Si è discusso anche sulle richieste avanzate dai sindacati di categoria, in particolare sulla richiesta di alloggi destinati alle forze dell'ordine. Valuteremo l'effettiva richiesta in tal senso, la risposta del sindaco e dell'assessore.


Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Frontale a Castellarquato: muore un uomo, altre due persone sono gravissime

  • Travolto da un Tir mentre cammina al buio sul cavalcavia, 24enne in fin di vita

  • Frontale lungo la Provinciale, muore in auto di fianco alla moglie

  • Nuovo Dpcm: Conte ha firmato, che cosa cambia da domani

  • Scontro Cavanna-Burioni sull’utilizzo della idrossiclorichina per combattere il Covid

  • Ennesimo tragico infortunio sul lavoro, agricoltore muore schiacciato dal trattore

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento