Cronaca

Nuove scosse di terremoto in Centro Italia, Anpas pronta a partire

Paolo Rebecchi (responsabile Regionale di Protezione Civile di Anpas Emilia Romagna): «Con la nostra centrale operativa regionale stiamo cercando di organizzare al meglio le prossime fasi. Valutiamo un intervento a breve»

Alle ore 10.30 circa del 18 gennaio si sono verificate nuove scosse di terremoto in Centro Italia con magnitudo di rilievo. Sono difficili i contatti con il personale sul posto e già dopo i primi minuti si è attivata l’organizzazione di Anpas che è comunque presente in Centro Italia con Anpas Nazionale. Il responsabile Regionale di Protezione Civile di Anpas Emilia Romagna Paolo Rebecchi è in costante contatto con le varie sedi operative e con il Coordinamento Regionale per valutare un possibile intervento a breve. Le informazioni non sono ancora nitide ma è scattato il piano di valutazione delle risorse disponibili sulle 112 sedi Regionali tra cui le 14 Pubbliche Assistenze piacentine.  Rebecchi ha affermato: «Anpas a livelli differenti è presente in Centro Italia da agosto. Le scosse odierne sono state fortemente significative oltre che costanti. Purtroppo già nei giorni precedenti c’era una difficoltà rispetto al meteo rigido che non permette spostamenti agevoli. Con la nostra centrale operativa regionale stiamo cercando di organizzare al meglio le prossime fasi». Rebecchi già nel pomeriggio di oggi sarà a Bologna per coordinare eventuali interventi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuove scosse di terremoto in Centro Italia, Anpas pronta a partire

IlPiacenza è in caricamento