Nuovi assunti nella sanità: 35 operatori e 8 dirigenti all'Ausl di Piacenza

Nella sanità dell'Emilia-Romagna entrano 2.581 nuovi medici, infermieri, operatori. Dalla Regione un investimento da 25 milioni

Un investimento da 25 milioni di euro che la Regione fa per l'immissione in corsia, nelle strutture e nei servizi sul territorio di nuovi professionisti e operatori sanitari - medici, infermieri, ostetriche, tecnici - per rafforzare la sanità dell'Emilia-Romagna e continuare a garantire, con l'obiettivo di migliorarli ancora, quegli standard di qualità che da tempo la collocano ai vertici nazionali ed europei.

Nell'ambito del Patto per il lavoro sottoscritto con organizzazioni sindacali e datoriali, enti locali, terzo settore e università con l'obiettivo di creare sviluppo e occupazione, sono stati sviluppati due accordi, sottoscritti dalla Regione il 19 settembre scorso con i sindacati confederali Cgil, Cisl e Uil e il 28 novembre con le rappresentanze della dirigenza medica dipendente e convenzionata delle Aziende sanitarie: grazie all'applicazione delle due intese, l'impegno della Regione consente di stabilizzare 402 operatori sanitari ora precari, di assumerne altri 500 e di garantire una copertura del turn-over pari al 90%, percentuale unica in Italia, un'operazione quest'ultima che porta all'immissione in ruolo altre 1.530 persone.

Inoltre, vengono confermati i contratti in essere dei 149 medici reclutati per vincere la sfida della riduzione delle liste di attesa, con i tempi per visite ed esami specialistici riportati entro i 30 e 60 giorni praticamente nella totalità dei casi. Complessivamente, dunque, la manovra messa in campo e gli impegni condivisi coinvolgono 2.581 operatori. Misure per le quali non bisognerà aspettare: le assunzioni a tempo indeterminato già fatte o programmate entro l'anno nelle Aziende sanitarie della nostra regione riguardano 1.860 operatori e sono relative alle stabilizzazioni e alla copertura del 90% del turn-over, cioè delle figure a tempo indeterminato cessate.

Presso l'Ausl di Piacenza verranno assunti 8 dirigenti, 28 operatori e verranno stabilizzati 7 precari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le spaccano la faccia contro una cancellata per rapinarla della borsa

  • Carla non ce l'ha fatta, il suo alpino Stefano la piange dopo la serenata davanti all'ospedale

  • Scaraventano un cancello contro la polizia per scappare dopo il colpo: quattro arresti

  • Cacciatore cade in un dirupo e muore

  • Cene e ritrovi clandestini in due locali, blitz della finanza: multa per tutti e attività sospesa

  • L'annuncio di Bonaccini: «La regione torna “zona gialla” da domenica»

Torna su
IlPiacenza è in caricamento