Nuovi orari per i pendolari: 5 minuti in più per arrivare a Milano

Il presidente dell'associazione pendolari: “è vergognoso, si liberano più binari ma i tempi di percorrenza aumentano”. E c'è preoccupazione anche per i nuovi orari della regione Lombardia

L'Alta Velocità rallenterà i pendolari piacentini. Dal 14 dicembre infatti, con l'entrata in funzione delle nuove linee veloci tra Bologna e Milano, i treni della tratta Parma-Piacenza-Milano subiranno un rallentamento medio di cinque minuti.

A certificarlo i nuovi orari presentati ieri dalla Regione e che costituiscono l'ennessima beffa per i tanti pendolari che si muovono quotidianamente da Piacenza verso Milano.

L'associazione pendolari Piacenza è già sul piede di guerra e per bocca del presidente Ettore Fittavolini fa sapere che “si tratta di un provvedimento vergognoso che tra l'altro va contro una logica elementare che tutti dovrebbero capire: se si liberano più binari e il numero dei convogli tradizionali non cambia, come è possibile che ci si metta più tempo a fare lo stesso tragitto?”.

Se si liberano più binari perchè ci si mette più tempo a fare lo stesso tragitto?

La beffa però potrebbe non restare isolata. Infatti c'è anche la pesante incognita su quel che deciderà la Lombardia e l'aria che tira non è affatto positiva. Le voci infatti parlano di cambi di orari che causeranno ulteriori rallentamenti anche sulla tratte lombarde.

I pendolari piacentini promettono proteste pesanti soprattutto nei confronti dell'assessore Alfredo Peri che il 9 dicembre sarà a Piacenza, reo secondo loro di non aver ascoltato le numerosissime proteste presentate.

Meno dura appare la posizione del presidente del Crufer (Comitato regionale utenti ferroviari), Luigi Acerbi, per il quale “lo sforzo comune è stato grande, il documento che l'azienda ci aveva presentato per Piacenza prevedeva tempi di percorrenza superiori anche di 13 minuti. Purtroppo più di così era impossibile strappare, anche noi riconosciamo che l'Alta velocità non ha portato i benefici attesi ma eravamo in una condizione in cui dovevamo limitare i danni rispetto a una posizione dell'azienda che inizialmente era molto peggiore”.
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Piacenza usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scontro tra due camion in autostrada, muore 56enne piacentino

  • Si schianta in moto contro un'auto che fa inversione, giovane all'ospedale

  • Norme anti covid, multati due locali aperti dopo mezzanotte. Nei guai anche un cliente senza mascherina

  • Sbanda con l'auto e si ribalta, è grave

  • Ladri sfondano l'ingresso e portano via le bici da corsa, fallisce il colpo da Raschiani

  • Incidente a San Rocco, chiuso temporaneamente il ponte di Po

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento