Nuovo codice dei contratti pubblici, lunedì 6 giugno in Provincia

Aprirà i lavori il Presidente Rolleri, e a seguire relazione tecnica del professore Giuseppe Manfredi

Il Nuovo Codice  Appalti e Concessioni, approvato con Decreto Legislativo 50 del 18 aprile 2016 ed entrato immediatamente in vigore senza una disciplina transitoria dalle vecchie alle nuove norme,  sarà al centro del seminario gratuito organizzato dalla Provincia, che si terrà Lunedì 6 Giugno 2016 alle 9.30 nella sala Consiglio della Provincia di Piacenza.

L'incontro di approfondimento, rivolto ai funzionari degli Enti Locali del nostro territorio, si aprirà con i  saluti del Presidente Francesco Rolleri e a seguire l'intervento del Prof. Avv. Giuseppe Manfredi, Professore ordinario di Diritto Amministrativo dell'Università Cattolica del Sacro Cuore di Piacenza - Facoltà di Economia e Giurisprudenza.

“Consapevole delle difficoltà che l'immediata applicazione delle nuove norme pone agli Enti Locali – sottolinea il Presidente Rolleri – si è ritenuto opportuno, in un'ottica di collaborazione e supporto, organizzare un seminario gratuito di approfondimento e confronto con interlocutori qualificati sul tema. In questo quadro il convegno di lunedì 6 giugno, rappresenta uno strumento utile per gli addetti ai lavori e un’opportunità per approfondire una disciplina complessa e articolata”

In ragione del numero di posti ancora disponibili è necessario manifestare la propria adesione entro  mercoledì 01 giugno  all'indirizzo mail Presidenza@provincia.pc.it.

Si allega programma dell'iniziativa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Carla non ce l'ha fatta, il suo alpino Stefano la piange dopo la serenata davanti all'ospedale

  • San Nicolò, schianto all'incrocio tra un'ambulanza e un'auto: quattro feriti

  • Cacciatore cade in un dirupo e muore

  • «Noi facciamo sesso, licenziateci tutte». Il Centro Tice prende posizione sul caso della maestra di Torino

  • Nuova ordinanza della Regione: aperti i negozi nei festivi. Ma si rimane in fascia arancione

  • Farini, addio al ristoratore Adriano Figoni

Torna su
IlPiacenza è in caricamento