Nure a rischio esondazione: è polemica

Rischiano di esondare anche il Nure e il torrente Ongina: a rischio gli argini dei corsi d'acqua e i campi circostanti. E intanto divampano le polemiche. Maurizio Parma, Lega Nord: “Ho interrogato il 30 marzo la Giunta regionale sul tema, ma ancora nessuna risposta”. Oggi i tecnici dell'Ente a fare il sopralluogo

La frazione di Sant’Agata rischia di essere allagata dal Nure. Ieri il fiume stava erodendo in maniera preoccupante il terreno dei campi circostanti e ora, a seguito delle copiose piogge degli ultimi giorni, la situazione si sta facendo drammatica. Gli abitanti della zona sono in attesa del provvedimento di evacuazione.

I tecnici della Regione che ieri hanno effettuato i primi rilievi, oggi interverranno sulle sponde del fiume per cercare di tamponare la furia dell’acqua.
  Sono dieci anni che i cittadini inoltrano segnalazioni agli enti preposti e al Comune  

Intanto insieme all'acqua vengono giù anche le polemiche. Maurizio Parma, Consigliere regionale del Carroccio, lo scorso 30 marzo aveva interrogato la Giunta regionale per sapere se le aree interessate fossero state monitorate e con quali esiti.

Parma ha chiesto, mettendo nero su bianco, “Quali misure e azioni il Servizio tecnico bacini degli affluenti del Po aveva posto in essere, se erano previsti interventi di ripristino idrogeologico degli argini delle aree adiacenti del fiume Nure e del torrente Ongina per i Comuni interessati dal rischio inondazioni e se e come la Giunta regionale intendeva intervenire a tutela dei cittadini danneggiati dai dissesti idrogeologici. All’interrogazione non è ancora stata data risposta”.
  Sarebbe stato meglio se il Comune fosse intervenuto prima della campagna elettorale  

“Sono dieci anni che i cittadini inoltrano segnalazioni agli enti preposti e al Comune. L’ultima pochi giorni fa – spiega Enzo Varani, candidato del Carroccio alle prossime Provinciali, nel collegio 20. “Noi della Lega” continua “ci siamo attivati non appena l’abbiamo saputo, mentre gli amministratori hanno dichiarato che non ne sapevano nulla, promettendo interventi immediati. Sarebbe stato meglio se il Comune fosse intervenuto prima della campagna elettorale”.

Acqua e polemiche: le forti precipitazioni dei giorni scorsi (che oggi dovrebbero attenuarsi, secondo le previsioni meteo), hanno messo a dura prova anche il Nure e il torrente Ongina, rovinando gli argini del primo e esponendo a rischio allagamento i terreni circostanti.

Ecco le foto che denunciano la situazione di ieri, inoltrate alla redazione dalla segreteria provinciale della Lega Nord.

nure-1


Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Frontale a Castellarquato: muore un uomo, altre due persone sono gravissime

  • Scontro Cavanna-Burioni sull’utilizzo della idrossiclorichina per combattere il Covid

  • Travolto da un Tir mentre cammina al buio sul cavalcavia, 24enne in fin di vita

  • Frontale lungo la Provinciale, muore in auto di fianco alla moglie

  • Nuovo Dpcm: Conte ha firmato, che cosa cambia da domani

  • Ha una relazione con l'allieva, lei lo perseguita e lui la denuncia per stalking

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento