Olindo alle Novate con il cugino di Azouz

Olindo Romano, trasferito ieri da Como alle Novate, è nello stesso carcere di Hamdi Abdelkarim, il cugino di Azouz condannato per droga. Per paura di incandescenze, è possibile il trasferimento di Hamdi

Ironia della sorte o forse solo una coincidenza. È divisa l'opinione pubblica sul trasferimento di Olindo Romano, indagato insieme alla moglie per la strage di Erba. Da ieri, l'uomo è alle Novate di Piacenza. Separato dalla moglie su disposizione del giudice, è finito nello stesso carcere dove è detenuto per spaccio di droga, Hamdi Abdelkarim, cugino di Azouz, che nella mattanza di cui sono accusati i coniugi Romano, perse moglie e figlio.

Anche Rosa Bazzi, nel suo primo giorno al carcere di Vercelli, è detenuta nella stessa casa circondariale del fratello di Azouz, Fahmi Marzouk, condannato a 4 anni e 6 mesi nell'ambito del medesimo processo per droga. Anche allo stesso Azouz, era stata comminata una pena di 10 mesi, mentre il cugino deve scontarne 13.

Nei prossimi giorni però, in via precauzionale, i familiari di Azouz verranno trasferiti in altre carceri, proprio per evitare un surriscaldamento degli animi riguardo tutta la vicenda di Erba. Olindo Romano, che ieri ha trascorso il suo primo giorno alle Novate, separato dalla moglie, è sembrato tranquillo.
Per Fabio Schembri, legale della coppia, separare Olindo e Rosa è un provvedimento assurdo

Disperata invece lei. Gli psicologi del tribunale hanno dichiarato che esiste la possibilità che la coppia divisa tenti il suicidio. Il dipartimento dell'amministrazione penitenziaria, assicura che ai detenuti verrà dato tutto il sostegno psicologico necessario, che sono guardati a vista e che si potranno incontrare nei termini stabiliti dalla legge.

Olindo Romano e Rosa Bazzi sono stati condannati all'ergastolo per gli omicidi di Erba dell'11 dicembre 2006 e dovranno scontare anche l'isolamento diurno per i primi tre anni di detenzione.  Per Fabio Schembri, uno dei legali della coppia, la volontà di separare Olindo e Rosa “è un provvedimento assurdo e contrario al senso di umanità”. E già annuncia ricorso da parte dei suoi clienti nei confronti della disposizione.



Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scontro tra due camion in autostrada, muore 56enne piacentino

  • Si schianta in moto contro un'auto che fa inversione, giovane all'ospedale

  • Norme anti covid, multati due locali aperti dopo mezzanotte. Nei guai anche un cliente senza mascherina

  • Sbanda con l'auto e si ribalta, è grave

  • Ladri sfondano l'ingresso e portano via le bici da corsa, fallisce il colpo da Raschiani

  • Ennesimo tragico infortunio sul lavoro, agricoltore muore schiacciato dal trattore

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento