Domenica, 26 Settembre 2021
Cronaca Monticelli d'Ongina

Oltre a frutta e verdura al mercato vendeva anche cocaina, arrestato un ambulante

In manette un marocchino dipendente del titolare del banco di frutta e verdura ignaro di quanto facesse l'uomo. Lo hanno arrestato i carabinieri di Monticelli durante il mercato del 5 febbraio in paese

Al banco dove lavorava, sul mercato di Monticelli, non vendeva solo frutta e verdura. Chi si avvicinava, forse concordando prima l’appuntamento o richiamando sul momento l’attenzione dell’ambulante, poteva acquistare anche cocaina. Qualcuno se n’è accorto e ha segnalato gli strani movimenti del dipendente del fruttivendolo, ai carabinieri di Monticelli guidati dal maresciallo Raffaello Gnessi.  Si sono appostati e hanno aspettato che incontrasse qualche cliente per documentare la cessione ed arrestarlo. Nei guai, nella mattinata del 5 febbraio, è finito così un marocchino 33enne residente nel Milanese. 

In caserma qualcuno aveva segnalato che da qualche settimana avvenivano strani movimenti nei pressi del banco dell’ortofrutta. Qui lavora un marocchino, residente in provincia di Milano, alle dipendenze di un ambulante ignaro del giro di droga messo in piedi dal collega. I carabinieri hanno così deciso di accertare la fondatezza della segnalazione e si sono appostati nelle vicinanze del banco. In borghese hanno atteso che qualcuno si recasse dall’ambulante, non per acquistare frutta e verdura ma la droga. Quando si è presentata al banco una donna di Castelvetro, l’uomo si è fatto seguire all’interno di un bar in centro paese, dove è avvenuta la cessione della cocaina. Sembrerebbe che lo spacciatore avesse con sé altre dosi. Sarà processato per direttissima. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Oltre a frutta e verdura al mercato vendeva anche cocaina, arrestato un ambulante

IlPiacenza è in caricamento