rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Cronaca Carpaneto Piacentino

Il Ris in casa di Sebastiani per trovare tracce del delitto. Con gli avvocati anche la criminologa Roberta Bruzzone

Sopralluogo dei carabinieri nella casa vicino a Carpaneto dell'operaio 45enne indagato per l'omicidio di Elisa Pomarelli: accertamenti dentro il pollaio dove sono state trovate tracce di combustione

Sono iniziate nella prima mattinata del 2 settembre le nuove indagini del Ris di Parma nell'abitazione di Massimo Sebastiani a Campogrande di Carpaneto. Gli esperti dei carabinieri hanno seguito una serie di rilievi scientifici e accertamenti all'interno del pollaio dove erano stati notati alcuni segni di combustione e bruciature che potrebbero essere collegate all'omicidio di Elisa Pomarelli per il quale la Procura di Piacenza sta indagando in questi giorni. Insieme a loro anche i carabinieri del Nucleo investigativo, quelli del Nucleo operativo di Fiorenzuola e la stazione di Carpaneto.
Trattandosi di una serie di accertamenti ritenuti irripetibili, sul posto erano presenti anche gli avvocati difensori di Sebastiani, Mauro Pontini e Vittorio Antonini, insieme alla criminologa di fama nazionale Roberta Bruzzone. A rappresentare la famiglia di Elisa Pomarelli erano presenti invece gli avvocati piacentini Paolo Lentini e Alida Liardo. Nella giornata è previsto anche un nuovo summit in Prefettura a Piacenza anche per fare il punto e organizzare nuove ricerche per trovare l'operaio 45enne in fuga.

I Ris a casa di Massimo Sebastiani ©Gatti - Trespidi/ilPiacenza

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Ris in casa di Sebastiani per trovare tracce del delitto. Con gli avvocati anche la criminologa Roberta Bruzzone

IlPiacenza è in caricamento