rotate-mobile
Domenica, 16 Giugno 2024
Cronaca

Omicidio di via Degani: sentiti i vicini di casa di Gambarelli, il 30 luglio l'autopsia

Continua senza sosta il lavoro degli uomini del Nucleo investigativo dei carabinieri per risalire alla persona che ha ucciso Giorgio Gambarelli, 67 anni, ex fisioterapista trovato con il collo tagliato nella sua abitazione di via Degani sabato scorso. Il 30 luglio l'autopsia

Continua senza sosta il lavoro degli uomini del Nucleo investigativo dei carabinieri per risalire alla persona che ha ucciso Giorgio Gambarelli, 67 anni, ex fisioterapista trovato sgozzato nella sua abitazione di via Degani sabato scorso. Si indaga soprattutto nella sfera della vita privata e delle conoscenze personali della vittima. La Procura della Repubblica di Piacenza, che attraverso il pm Ornella Chicca coordina le indagini del Nucleo investigativo, attende comunque i risultati dell'autopsia per avere altri elementi utili alle indagini. Si terrà il 30 luglio. Ma considerato che in casa non sono stati trovati segni di colluttazione e che la porta era chiusa a chiave e senza apparenti segni di scasso, fanno ritenere agli investigatori che il pensionato piacentino conoscesse il suo assassino e che gli abbia anche aperto la porta, forse nel tardo pomeriggio di sabato. 

Trovato morto in casa, giallo in via Degani ©Bisa/ilPiacenza

TUTTA LA VICENDA

IL VIDEO - CARABINIERI E VIGILI DEL FUOCO IN VIA DEGANI

Schermata 2013-07-28 alle 03.27.58-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Omicidio di via Degani: sentiti i vicini di casa di Gambarelli, il 30 luglio l'autopsia

IlPiacenza è in caricamento