menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Omicidio di Kaur: «Strangolata con un foulard per gelosia»

Kaur potrebbe essere stata strangolata con un foulard. Il gesto del marito (che non avrebbe saputo dello stato interessante della moglie) alla fine dell'ennesima lite. La donna avrebbe avuto un paio di relazioni extraconiugali

«Alla base de gesto del marito non ci sono motivi religiosi, culturali, "di sottomissione"», così l'avvocato del marito di Kaur Blawinder (uccisa e poi gettata in Po dal marito reo confesso). Infatti secondo il legale Mauro Pontini, alla base di tutto c'è la gelosia: Kaur avrebbe avuto un paio di relazioni extra coniuguali (una con un italiano e una con un indiano) che non sarebbero "andate giù" al marito.

Il marito, al termine dell'ennesima lite l'ha strangolata, sembra con un foulard. Nel litigio pare che la donna abbia detto «Mi ammazzo»  e sembra che il marito non sapesse che lei era incinta di 3 mesi. Da segnalare che nella mattinata del 28 maggio un centinaio di indiani si sono riuniti davanti alla caserma dei carabinieri in via Beverora per chiedere giustizia per la donna. Sono stati poi dispersi senza fatica.

 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Nuovo Decreto, oggi verrà definito il colore dell'Emilia-Romagna

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    In futuro vaccinazioni anche a Bobbio e a Bettola

  • Cronaca

    Case di riposo, quaranta ospiti in tutto il Piacentino rifiutano il vaccino

  • Cronaca

    Covid-19: nel Piacentino 77 nuovi casi e sette decessi

Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    Case di riposo, quaranta ospiti in tutto il Piacentino rifiutano il vaccino

  • Cronaca

    In futuro vaccinazioni anche a Bobbio e a Bettola

Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento