Ondata di gelo, Anpas rinforza i propri equipaggi in tutto il territorio

Già dalla serata del 28 febbraio il Servizio di Protezione Civile Regionale di ANPAS Emilia Romagna coordinato dal piacentino Paolo Rebecchi e dal modenese Luigi Casetta si è attivato per far fronte a questa emergenza meteo che sta riguardando l'Emilia Romagna. Nella provincia di Piacenza già dalla mattina del 1 marzo, Anpas ha preso contatti con il 118 per incrementare le risorse sanitarie sul territorio. Rebecchi ha evidenziato la prontezza delle Pubbliche Assistenze del territorio piacentino che non hanno fatto attendere la loro risposta. Gli equipaggi aggiuntivi che supportano l’abituale sistema sono stati approntati in forme differenti dalle Pubbliche Assistenze  Valnure di Pontedellolio, Sant'Agata di Rivergaro, Monticelli, Valvezzano di Gropparello, Carpaneto, Croce Bianca Piacenza, San Giorgio, Pubblica Assistenza Valdarda per le sedi di Fiorenzuola, Lugagnano, Vernasca, Pubblica Assistenza Valtidione di Castelsangiovanni, Morfasso, Ferriere, Cortemaggiore e Pubblica Assistenza Valtrebbia di Travo. 

Dal coordinatore Paolo Rebecchi è stato attivato inoltre il "Servizio Info Point ANPAS" che ha il compito di monitorare la situazione sui nostri territori ed indirizzare nel modo migliore eventuali richieste di varia natura che pervenissero dalle Pubbliche Assistenze della provincia. Dal pomeriggio è attiva una task force per supporto interventi in caso di necessità e disagio dovuta alla neve. Sul fronte sociale continuerà il monitoraggio delle aree sensibili con distribuzione di coperte e bevande calde.

Se si considera la copertura del servizio straordinario fino alle 7 circa della mattina del 2 marzo, Anpas provincia di Piacenza metterà a disposizione del territorio provinciale oltre cento operatori. Rebecchi ancora una volta ringrazia i volontari in arancio: «Un grazie immenso a tutte queste persone in arancione, che in ogni situazione sono pronte a dare un aiuto e ai loro presidenti che nonostante tutte le difficoltà specie delle aree montane, si mettono sempre in prima linea».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Carla non ce l'ha fatta, il suo alpino Stefano la piange dopo la serenata davanti all'ospedale

  • San Nicolò, schianto all'incrocio tra un'ambulanza e un'auto: quattro feriti

  • «Noi facciamo sesso, licenziateci tutte». Il Centro Tice prende posizione sul caso della maestra di Torino

  • Con la caldaia rotta accendono il gas per scaldarsi, famiglia intossicata

  • Nuova ordinanza della Regione: aperti i negozi nei festivi. Ma si rimane in fascia arancione

  • In auto centra tre vetture in sosta e si ribalta. Illeso

Torna su
IlPiacenza è in caricamento