menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La scena del tragico infortunio

La scena del tragico infortunio

Identificato l'operaio ucciso dal crollo di un silos. Forse il cedimento di un sostegno la causa della tragedia

In corso le indagini dei carabinieri, l'uomo stava caricando il cemento in una betoniera

E' stata identificata la vittima del tragico infortunio sul lavoro avvenuto nella prima mattinata di giovedì 6 agosto alla Valchero Calcestruzzi di Ciriano di Carpaneto. Si tratta di Atanasov Sasko, 50 anni originario della Macedonia ma da tanti anni residente a Piacenza. I carabinieri di Carpaneto e quelli di Fiorenzuola, che si occupano delle indagini insieme alla medicina del lavoro dell'Asl, stanno ricostruendo la dinamica della tragedia accaduta nel piazzale della ditta. Pare, da primi accertamenti, che l'operaio intorno alle 7 stesse caricando del cemento dentro una betoniera travisandolo da uno dei silos presenti nel piazzale. Una delle ipotesi al vaglio è che possa aver ceduto all'improvviso una delle gambe di sostegno in metallo, facendo crollare il pesantissimo silos addosso al 50enne che è stato dilaniato dallo schiacciamento. I sanitari del 118, intervenuti insieme ai vigili del fuoco con l'automedica di Piacenza e un'ambulanza della Pubblica assistenza di San Giorgio, non sono riusciti a fare nulla per salvarlo.
I carabinieri hanno subito ascoltato alcuni presenti e i responsabili della ditta, e nelle prossime ore trasmetteranno tutti gli atti alla Procura della Repubblica di Piacenza.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

«Il giardino di via Negri è un ritrovo di spacciatori»

Attualità

Usb: «Non saremo con i Si Cobas davanti alla Cgil»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento