menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il capitano del nucleo investigativo Rocco Papaleo

Il capitano del nucleo investigativo Rocco Papaleo

"Flanker", il capitano Papaleo: «Abbiamo preso solo le mele marce»

Operazione Flanker, Papaleo: «Il rugby è sicuramente uno sport sano e pulito. Noi abbiamo solo puntato la luce sulle pecore nere, che sono in ogni famiglia. Lo stesso discorso vale anche per la tifoseria e l'ambiente degli ultras del Piace»

«Il rugby è sicuramente uno sport sano e pulito. Noi abbiamo solo puntato la luce sulle pecore nere, che sono in ogni famiglia. Lo stesso discorso vale anche per la tifoseria e l'ambiente degli ultras del Piacenza: non si tratta ovviamente di demonizzare una intera categoria e di fare di ogni erba un fascio. Ma semplicemente di punire chi ne approfittava, anche in questi ambienti, per acquistare e vendere droga».

Il capitano Rocco Papaleo con queste parole ha voluto precisare alcuni aspetti dell'operazione Flanker che, nelle ultime ore, hanno suscitato un po' di polemica. Un'indagine antidroga brillante che ha coinvolto in vario modo l'ambiente dello sport piacentino, ma solo per quello che attiene le responsabilità personali di alcune persone. Non di intere categorie. Il comandante del nucleo investigativo dei carabinieri ha poi svelato altri dettagli delle fase dell'indagine che ha portato alle 19 ordinanze eseguite l'altra mattina. Come, ad esempio, che alcuni degli indagati nascondevano la droga all'interno di cantieri edili di proprietà della famiglia (che però era all'oscuro) o tra i contatori del gas del palazzo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento