Giovedì, 29 Luglio 2021
Cronaca

Operazione Grimilde, altri due arresti

In carcere anche Paolo Grande Aracri e Manuel Conte, per estorsione e intestazione fittizia di beni

La Squadra Mobile di Bologna ha eseguito ieri un'ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal Gip del Tribunale di Bologna, nei confronti di due persone ritenute appartenenti all'associazione di stampo mafiosa dei Grande Aracri di Cutro. Destinatari del provvedimento restrittivo Paolo Grande Aracri e Manuel Conte, entrambi già colpiti da un provvedimento analogo a giugno e ritenuti dagli investigatori responsabili del reato di estorsione ed intestazione fittizia di beni. L'operazione, condotta dalla polizia, è il risultato di un ulteriore sviluppo dell'indagine sulle ramificazioni della 'Ndrangheta in regione che a giugno, nell'ambito dell'operazione "Grimilde", aveva portato all'esecuzione di 16 provvedimenti restrittivi. Nell’operazione in questione è stato coinvolto anche Giuseppe Caruso, l’ex presidente del Consiglio comunale di Piacenza, attualmente detenuto nel carcere di Voghera (Pavia).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Operazione Grimilde, altri due arresti

IlPiacenza è in caricamento