Cronaca

Ordinanza anti trabiccoli: la polizia municipale blocca anche una motozappa con le ruote

Quattro mezzi posti sotto fermo fino a lunedì e collocati alla depositeria di Apcoa. La rabbia dei proprietari: «Se non volevano che circolassero dovevano dirlo prima dell'adunata»

La motozappa (con il suo proprietario) posta sotto fermo dalla Municipale

Trabiccolo nemico pubblico numero uno dell'Adunata 2013. Il Comune di Piacenza, dopo il sequestro di un'Ape Car che nei giorni scorsi ha suscitato numerose polemiche, ha deciso di emettere un'ordinanza contro i caratteristici e buffi mezzi di trasposto improvvisati che stanno imperversando tra le vie del centro. La polizia municipale ne ha così bloccati quattro che sono stati portati alla depositeria di Apcoa in viale Sant'Ambrogio. Tecnicamente sono stati sottoposti a un fermo che durerà, come precisa l'ordinanza, fino alla fine dell'Adunata. Si tratta comunque di un fermo che non comporterà alcuna sanzione pecuniaria per i proprietari.

Tra i quattro trabiccoli sequestrati in giro per la città, uno desta davvero curiosità: si tratta di una motozappa alla quale sono state attaccate le ruote e un piccolo rimorchio sul quale far salire la gente. Il proprietario, un ragazzo di Parma, è furioso: «Questo trabiccolo ha una velocità di 4 all'ora. Se proprio volevano tenere lontani i nostri mezzi - afferma - bastava dirlo prima così nessuno sarebbe venuto qui a farseli sequestrare. Ho partecipato a tante adunate, ma mai in nessuna città era accaduta una cosa simile».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ordinanza anti trabiccoli: la polizia municipale blocca anche una motozappa con le ruote

IlPiacenza è in caricamento