Ordine dei Medici, sabato 14 maggio ospite Beppino Englaro

Ospite del Corso Triennale di Etica Medica organizzato da Ordine dei Medici e Società Bio-Giuridica

Beppino Englaro, padre di Eluana Englaro, sarà ospite a Piacenza sabato 14 maggio nell’ambito del secondo anno del Corso Triennale di Etica Medica, organizzato dall’Ordine dei Medici-Chirurghi e Odontoiatri della provincia di Piacenza con la collaborazione scientifica della Società Bio-Giuridica Piacentina. “Morte e trapianto d’organo e soluzioni alternative”, questo il tema dell’incontro, per l’occasione aperto al pubblico, in programma dalle ore 9 presso la Sala Convegni “Veggioletta” della Banca di Piacenza (Via 1° Maggio, 37 - Piacenza).

Insieme ad Englaro interverranno Carlo Alberto Defanti, neurologo bioeticista (“Sulla morte cerebrale e sui suoi problemi”), Sergio Livigni, Direttore Anestesia Rianimazione B DEA H Torino Nord (“La morte cardiaca”), e Maurizio Mori, ordinario di bioetica all’università di Torino e direttore del Corso (“Come regolare i trapianti? Donazione, incentivi regolati, mercato”).

“Beppino Englaro - spiega Marcello Valdini, presidente della Società Bio Giuridica Piacentina e condirettore del Corso - darà testimonianza del suo vissuto di padre e di cittadino, con il dolore di chi non solo ha perso un pezzo della sua vita ma ha dovuto anche lottare contro certo benpensantismo, leggi, codici, anatemi morali”.

“Sarà una testimonianza di dolore interiore e civile, ma sempre e solo testimonianza; non, cioè, insegnamento cattedratico, nell’ambito di un corso che della terzietà ha fatto e fa la sua cifra”. Englaro è stato protagonista di una lunga battaglia giudiziaria per chiedere la sospensione dell'alimentazione artificiale e delle terapie a cui era sottoposta la figlia Eluana, in stato vegetativo a seguito di un incidente stradale avvenuto nel gennaio del 1992: “Voglio informare le persone - afferma - su temi verso i quali assistiamo oggi a tanta confusione e disinformazione”. Il Corso di Etica Medica, ormai giunto al termine del suo secondo anno, vede la partecipazione di iscritti di diversa formazione, da quella medica, a quella giuridica e infermieristica. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le spaccano la faccia contro una cancellata per rapinarla della borsa

  • Carla non ce l'ha fatta, il suo alpino Stefano la piange dopo la serenata davanti all'ospedale

  • Scaraventano un cancello contro la polizia per scappare dopo il colpo: quattro arresti

  • Cacciatore cade in un dirupo e muore

  • Cene e ritrovi clandestini in due locali, blitz della finanza: multa per tutti e attività sospesa

  • L'annuncio di Bonaccini: «La regione torna “zona gialla” da domenica»

Torna su
IlPiacenza è in caricamento