Piazza Cavalli come un ospedale da campo per fare prevenzione in salute

Ha preso il via sabato 30 settembre in piazza Cavalli "Futuro in Salute", la settimana dedicata alla promozione e prevenzione della salute, organizzata dall'amministrazione comunale, dalla Polizia Municipale e dall'azienda sanitaria locale di Piacenza

(Fotoservizio Luca Bonetti)

Ha preso il via sabato 30 settembre in piazza Cavalli "Futuro in Salute", la settimana dedicata alla promozione e prevenzione della salute, organizzata dall'amministrazione comunale, dalla Polizia Municipale e dall'azienda sanitaria locale di Piacenza.
Già dalla prima mattina è stato possibile effettuare visite e consulenze gratuite nei 21 ambulatori allestiti all'interno della piazza, grazie anche alla collaborazione logistica di Anpas Piacenza, Protezione Civile, Croce Rossa Italiana e Secondo Reggimento Pontieri che hanno montato tende pneumatiche e gazebo in modo da poter effettuare i vari screening.

«Sono entusiasta – spiega il comandante della Polizia Municipale, Piero Vergante – le premesse erano buone e si sta svolgendo tutto alla grande senza nessun imprevisto. Ci siamo ritrovati tante associazioni e tanti enti che hanno aderito a questa iniziativa e collaborano tutti insieme per lo stesso obbiettivo». 

All'inaugurazione era presente anche Maurizio Falco, prefetto di Piacenza, che ha spiegato come la prevenzione sia fondamentale per i cittadini, sottolineando la presenza delle forze dell'ordine: «Ciò - ha detto - significa che prevenire nell'ambito sanitario è simile a prevenire nell'ambito della pubblica sicurezza».

Paolo Rebecchi, referente di Anpas Piacenza, ha ricordato come «sia sempre bello scendere in campo con altri enti per la cittadinanza. Sicuramente si tratta di un evento da rifare. Bello anche per la città mettere insieme “mondi diversi” con un unico obbiettivo in comune».

Domenica 1 ottobre prevista invece la “Partita del cuore” alle 11 al campo sportivo Folgore in via Pavia 4 a Piacenza. L'entrata per assistere alla partita di calcio sarà a offerta libera e l'intero incasso verrà devoluto all'associazione Progetto Vita Piacenza per l'acquisto di un defibrillatore semiautomatico.

GUARDA IL VIDEO

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le spaccano la faccia contro una cancellata per rapinarla della borsa

  • Scaraventano un cancello contro la polizia per scappare dopo il colpo: quattro arresti

  • Cacciatore cade in un dirupo e muore

  • L'annuncio di Bonaccini: «La regione torna “zona gialla” da domenica»

  • Cene e ritrovi clandestini in due locali, blitz della finanza: multa per tutti e attività sospesa

  • Il divieto di spostamento tra comuni non piace a nessuno: «Così non potranno vedersi genitori e figli»

Torna su
IlPiacenza è in caricamento