rotate-mobile
Venerdì, 3 Dicembre 2021
Cronaca

Ottomila confezioni di integratori sospette, maxi sequestro dei Nas

Continua senza sosta l’attività di contrasto al commercio di sostanze dopanti da parte dei Carabinieri del Comando Carabinieri per la Tutela della Salute. In particolare, i militari del dipendente Nas di Parma, nel corso di un’ispezione presso una nota azienda di commercio elettronico, sita nella provincia di Piacenza, ha effettuato un sequestro cautelativo di circa 8mila confezioni contenenti compresse, dichiarate integratori alimentari, ma dal possibile contenuto di principi attivi dopanti che saranno verificati, nei prossimi giorni, attraverso accurate analisi di laboratorio. Il valore commerciale dei prodotti sequestrati ammonta a quasi mezzo milione di euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ottomila confezioni di integratori sospette, maxi sequestro dei Nas

IlPiacenza è in caricamento