Ottone, fungaiolo cade in un dirupo: è grave, interviene elisoccorso

Incidente in montagna nei pressi di Ottone. Un fungaiolo 53enne è caduto in un dirupo. Intervento dei vigili del fuoco e del 118. Grave, non dovrebbe però essere in pericolo di vita. Il sindaco: "Usate pettorina"

IIncidente, nel primo pomeriggio del 14 luglio, sul Monte Dego (nella foto) nel comprensorio comunale di Ottone, nella frazione di Orezzoli. Secondo una prima ricostruzione, ancora al vaglio degli inquirenti, un fungaiolo 53enne, pare di Marsaglia, è caduto in un dirupo mentre andava per funghi con un amico; soccorso immediatamente dai carabinieri di Ottone e dall'eliambulanza, oltre che dai vigili del fuoco, è stato trasportato all'ospedale di Parma.

«Purtroppo il Monte Dego oggi è protagonista di uno spiacevole episodio - ha commentato il sindaco di Ottone Giovanni Piazza - ma ricordo ancora una volta che l'ordinanza emessa il 10 ottobre dell'anno scorso è ancora in vigore e non è intenzione dell'amministrazione comunale ritirarla. Il testo dell'ordinanza, firmata dal sottoscritto, è rivolto a chi frequenta i boschi della vallata al confine col Genovese, sia in cerca di funghi che castagne che a caccia; l'obiettivo è di non rischiare di prendere una fucilata involontaria e di risultare ben visibili in caso di ritrovamento di un soggetto disperso. Occupandomi per lavoro di sicurezza, ribadisco a chiunque voglia frequentare i nostri boschi di usare idonee attrezzature e strumenti adatti per la montagna, dalle scarpe a tutti i sistemi di sicurezza».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«In considerazione del fatto che in questo periodo sul territorio comunale di Ottone - si legge nel testo dell'ordinanza - vi è un notevole afflusso di persone che si dedicano alla raccolta dei funghi, delle castagne o di altri frutti del sottobosco, preso atto che in contemporanea è in atto la stagione venatoria, e al fine di evitare che si possano verificare incidenti dovuti alla presenza massiccia di persone nei boschi del teritorio comunale, sentito il parere anche delle associazioni venatorie, il sindaco ordina a tutte le persone che frequentano i boschi nel territorio comunale di Ottone di munirsi, per prevenzioni e sicurezza, di idonei abiti provvisti di bande a alta visibilità, giubbotti, pettorine o gilet, al fine di poter essere visibili a tutti e in qualsiasi condizione di luce».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Frontale a Castellarquato: muore un uomo, altre due persone sono gravissime

  • Si schianta in moto contro un'auto che fa inversione, giovane all'ospedale

  • Travolto da un Tir mentre cammina al buio sul cavalcavia, 24enne in fin di vita

  • Norme anti covid, multati due locali aperti dopo mezzanotte. Nei guai anche un cliente senza mascherina

  • Frontale lungo la Provinciale, muore in auto di fianco alla moglie

  • Ennesimo tragico infortunio sul lavoro, agricoltore muore schiacciato dal trattore

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento