Ottone, si cerca un sessantenne disperso da quattro giorni

Si pensa che l'uomo possa essere disperso nel comune di Ottone, nella porzione di Appennino Piacentino confinante con la provincia di Pavia. L'uomo è infatti partito da Piacenza con mezzi pubblici lo scorso 14 giugno, arrivando fino ad Ottone, forse con l'intenzione di raggiungere a piedi il vicino Passo del Brallo

foto di repertorio

Nel primo pomeriggio di domenica 17 giugno, un pool di soccoritori formato da vigili del fuoco, soccorso alpino, protezione civile e carabinieri è stato attivato dalla Prefettura di Piacenza per la ricerca di un sessantenne che si pensa essere disperso nel comune di Ottone, nella porzione di Appennino Piacentino confinante con la provincia di Pavia. L'uomo è infatti partito da Piacenza con mezzi pubblici lo scorso 14 giugno, arrivando fino ad Ottone, forse con l'intenzione di raggiungere a piedi il vicino Passo del Brallo. I parenti, non avendo più sue notizie, hanno dato l'allarme.

Nella giornata di domenica le ricerche hanno avuto esito negativo, e lunedì mattina - con campo base a Ottone - sono riprese. Nella scorsa notte inoltre, i tecnici del Soccorso Alpino piacentino sono stati allertati per un altro intervento in località Bosco (Travo), per una persona infortunata; fortunatamente i mezzi sanitari sono riusciti a rintracciare e trasportare il ferito senza particolari problemi e le squadre del SAER sono rientrate. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • «Noi non ce l’abbiamo fatta». Dopo 15 anni di attività la trattoria finisce in “svendita”

  • Ripescata nel Po un'auto con a bordo un cadavere, è Daniele Premi

  • Nuovo decreto e spostamenti tra Regioni e Comuni: cosa si può fare (e cosa no) dal 16 gennaio

  • Per 30 anni in prima linea, il 118 piange Antonella Bego. «Perdiamo una professionista e un'amica»

  • Frontale tra due auto a Fiorenzuola: tre feriti, uno è gravissimo

  • L'Emilia-Romagna resta arancione, firmato il nuovo Dpcm

Torna su
IlPiacenza è in caricamento