Pacco sospetto sulla cappelliera del treno, scatta l'allarme Nbcr

Momenti di apprensione nella serata del 18 dicembre alla stazione ferroviaria in piazzale Marconi quando per un pacco sospetto lasciato a bordo di un treno si è reso necessario l'intervento del nucleo Nbcr dei vigili del fuoco. Fortunatamente si è trattato di un falso allarme

I vigili del fuoco sul posto (Foto Gatti)

Momenti di apprensione nella serata del 18 dicembre alla stazione ferroviaria in piazzale Marconi quando per un pacco sospetto lasciato a bordo di un treno si è reso necessario l'intevento del nucleo Nbcr (nucleare, biologico, chimico e radiologico) dei vigili del fuoco di Piacenza e dei poliziotti delle volanti. Alla fine si è trattato di un falso allarme: il pacco conteneva due pezzi di legno avvolti in una carta. L'allarme è scattato anche perché sull'involucro del pacco, lasciato sulla cappelliera di uno scompartimento, c'era la scritta: "pericolo amianto". Ad avvertire il personale di Trenitalia e poi i vigili del fuoco, un passeggero che si trovava sul convoglio che da Rimini sarebbe arrivato a Piacenza e che ha visto il pacco abbandonato, forse da una persona che sarebbe scesa a Fidenza. Sul treno, arrivato e fatto fermare sul binario 8 alla stazione sono saliti i vigili del fuoco che hanno indossato le tute previste dal protocollo. Dopo le verifiche opportune, l'allarme è rientrato. Il pacco è stato comunque sequestrato dai poliziotti. 


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le spaccano la faccia contro una cancellata per rapinarla della borsa

  • Carla non ce l'ha fatta, il suo alpino Stefano la piange dopo la serenata davanti all'ospedale

  • Scaraventano un cancello contro la polizia per scappare dopo il colpo: quattro arresti

  • Cacciatore cade in un dirupo e muore

  • Cene e ritrovi clandestini in due locali, blitz della finanza: multa per tutti e attività sospesa

  • Nuova ordinanza della Regione: aperti i negozi nei festivi. Ma si rimane in fascia arancione

Torna su
IlPiacenza è in caricamento