rotate-mobile
Mercoledì, 25 Maggio 2022
Cronaca Stazione / Piazzale Guglielmo Marconi

Pacco sospetto sulla cappelliera del treno, scatta l'allarme Nbcr

Momenti di apprensione nella serata del 18 dicembre alla stazione ferroviaria in piazzale Marconi quando per un pacco sospetto lasciato a bordo di un treno si è reso necessario l'intervento del nucleo Nbcr dei vigili del fuoco. Fortunatamente si è trattato di un falso allarme

Momenti di apprensione nella serata del 18 dicembre alla stazione ferroviaria in piazzale Marconi quando per un pacco sospetto lasciato a bordo di un treno si è reso necessario l'intevento del nucleo Nbcr (nucleare, biologico, chimico e radiologico) dei vigili del fuoco di Piacenza e dei poliziotti delle volanti. Alla fine si è trattato di un falso allarme: il pacco conteneva due pezzi di legno avvolti in una carta. L'allarme è scattato anche perché sull'involucro del pacco, lasciato sulla cappelliera di uno scompartimento, c'era la scritta: "pericolo amianto". Ad avvertire il personale di Trenitalia e poi i vigili del fuoco, un passeggero che si trovava sul convoglio che da Rimini sarebbe arrivato a Piacenza e che ha visto il pacco abbandonato, forse da una persona che sarebbe scesa a Fidenza. Sul treno, arrivato e fatto fermare sul binario 8 alla stazione sono saliti i vigili del fuoco che hanno indossato le tute previste dal protocollo. Dopo le verifiche opportune, l'allarme è rientrato. Il pacco è stato comunque sequestrato dai poliziotti. 


 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pacco sospetto sulla cappelliera del treno, scatta l'allarme Nbcr

IlPiacenza è in caricamento