Palazzo Ex Enel inagibile, si cerca una location alternativa per il Festival XNL

Amministrazione comunale e gli organizzatori della manifestazione al lavoro per individuare una sede alternativa

L'interno dell'Ex Enel, foto web

A fronte dell’esigenza di rinviare la seconda edizione del festival XNL, legata all’annunciata inagibilità del palazzo ex Enel di via Santa Franca, l’assessore alle Politiche giovanili Giulia Piroli dichiara: “L’Amministrazione Comunale, appresa la notizia dell’inagibilità del palazzo ex Enel, si è subito attivata per individuare una location alternativa idonea allo svolgimento della seconda edizione di XNL, festival di musica elettronica, sperimentale e contemporanea. I tempi sono davvero stretti e siamo consapevoli delle difficoltà, ma assieme agli organizzatori faremo di tutto per allestire una sede appropriata al progetto, per salvare una manifestazione e una proposta culturale peculiare, molto attesa dai giovani e dagli appassionati di musica alternativa”.

Pietro Corvi, direttore artistico di XNL Festival, sottolinea: "Giovedì 4 maggio la notizia dell'inagibilità di palazzo Ex Enel è stata una doccia fredda, ma abbiamo subito ragionato su diverse location alternative appropriate al progetto. Alcune di queste purtroppo si sono rivelate indisponibili, per la tempistica troppo breve o per problemi di varia natura. Ma non tutto è perduto. La Fondazione di Piacenza e Vigevano continua ad appoggiare il nostro progetto e l’Amministrazione Comunale, che aveva assegnato a XNL Festival il primo posto all'ultimo bando Giovani Progetti, ha compreso la situazione e le nostre ragioni e collabora attivamente con noi per rimandare l'evento di qualche settimana in una location appropriata, nell'attesa che Palazzo Ex Enel possa tornare agibile. Ne approfitto per rivolgere un ringraziamento speciale a tutti i ragazzi della squadra, artisti, creativi, architetti, tecnici, altre realtà, associazioni e collettivi: incassata la delusione ce la stiamo mettendo tutta per superare questo duro passaggio con rinnovato slancio". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Carla non ce l'ha fatta, il suo alpino Stefano la piange dopo la serenata davanti all'ospedale

  • San Nicolò, schianto all'incrocio tra un'ambulanza e un'auto: quattro feriti

  • «Noi facciamo sesso, licenziateci tutte». Il Centro Tice prende posizione sul caso della maestra di Torino

  • Nuova ordinanza della Regione: aperti i negozi nei festivi. Ma si rimane in fascia arancione

  • In auto centra tre vetture in sosta e si ribalta. Illeso

  • Farini, addio al ristoratore Adriano Figoni

Torna su
IlPiacenza è in caricamento