Il Palazzo Gotico sarà ricostruito con decine di migliaia di mattoncini Lego

Dopo il Duomo di Milano e il Tower Bridge di Londra, ora anche Palazzo Gotico verrà realizzato interamente con i famosi mattoncini. Durante i Venerdì Piacentini saranno esposte le immagini del progetto e verranno allestite postazioni di gioco Lego per i bambini. Tarasconi: «Porteremo la nostra città in giro per il mondo»

Un progettista presenta il lavoro

Venerdì 27 giugno, nell’ambito dei Venerdì Piacentini, in piazza Cavalli, sotto i portici di Palazzo Gotico, verranno allestite postazioni di gioco dove i bambini potranno divertirsi a fare costruzioni con i mattoncini Lego. In questa occasione verrà presentato il lavoro di riproduzione della riproduzione del palazzo, con l’esposizione di immagini e anteprime del progetto. Tarasconi: «A novembre vorremmo organizzare una grande manifestazione in Gotico per mostrare la riproduzione reale del palazzo. Porteremo la nostra città in giro per il mondo in occasione delle esposizioni Lego».

È stato presentato martedì 24 giugno, presso il Campus Arata  del Politecnico di Milano-sede di Piacenza, l’avvio dei lavori per la realizzazione del modello Lego di Palazzo Gotico in scala 1:50. Erano presenti l’assessore al Commercio Katia Tarasconi, il presidente dell’Ordine degli Architetti Giuseppe Baracchi, il professore di Architettura e Urban design Alessandro Bianchi e i due progettisti Enrico Bertonazzi e Francesco Cassinari, studenti del Politecnico. Per la realizzazione partecipa anche Matteo Sgrobati,vicepresidente di Piacenza Bricks. 

«Per dare inizio ai lavori – ha spiegato il professore Alessandro Bianchi - siamo partiti dai rilievi della struttura e abbiamo studiato i software di Lego per la ricostruzione di modelli». Il lavoro, come ha spiegato Bianchi, sarà coordinato dagli scultori del forum dedicato a Lego e con i quali ci sarà una concreta collaborazione. 

I due progettisti hanno guardato a precedenti modelli di riproduzione, come il Duomo di Milano, costruito con 100mila mattoncini, e il Tower Bridge di Londra:  «Abbiamo inoltre effettuato le misurazioni sul campo con il laser, elaborato una foto raddrizzamento misurabile e abbiamo osservato l’archivio storico per studiare  la struttura del palazzo. Fare questo lavoro è stato un po’ come tornare bambini». 

Il presidente dell’Ordine degli Architetti Baracchi ha parlato di nuove forme lavorative  «che vanno incontro alle necessità dei ragazzi che entrano nel mondo del lavoro». 

Alla fine dei lavori Lego, che a dire del professor Bianchi pretende un livello altissimo, esaminerà la ricostruzione e se il progetto verrà promosso a novembre lo vedremo esposto a palazzo Gotico. 

20140624_104238_Richtone(HDR)-2

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scontro tra due camion in autostrada, muore 56enne piacentino

  • Si schianta in moto contro un'auto che fa inversione, giovane all'ospedale

  • Norme anti covid, multati due locali aperti dopo mezzanotte. Nei guai anche un cliente senza mascherina

  • Sbanda con l'auto e si ribalta, è grave

  • Ladri sfondano l'ingresso e portano via le bici da corsa, fallisce il colpo da Raschiani

  • Incidente a San Rocco, chiuso temporaneamente il ponte di Po

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento