Parte un colpo di fucile durante una battuta di caccia, 63enne colpito ad una gamba

Grave incidente a Castelletto di Gazzola nella mattina del 29 dicembre. Durante una battuta di caccia un uomo è rimasto ferito da un colpo di fucile che lo ha raggiunto ad una gamba provocandogli una grave emorragia. Sul posto anche i carabinieri

Grave incidente a Castelletto di Gazzola nella mattina del 29 dicembre. Durante una battuta di caccia un uomo è rimasto ferito da un colpo di fucile che lo ha raggiunto ad una gamba provocandogli una grave emorragia. La dinamica di quanto accaduto è ancora al vaglio dei carabinieri di Agazzno guidati dal maresciallo Giulio Favari, arrivati sul posto insieme ai volontari della Pubblica Assistenza Sant'Agata e ai sanitari del 118 dell'elisoccorso di Parma. L'uomo, un 63enne, era con alcuni compagni cacciatori quando nei pressi dell'ex polveriera è partito un colpo di fucile da un amico che stava puntando un cinghiale, il proiettile avrebbe colpito il terreno e di rimbalzo avrebbe poi centrato l'anziano, originario del Parmense.  Immediata la chiamata al 118. E' stato prima stabilizzato dai sanitari che poi lo hanno portato in volo all'ospedale di Piacenza. Le sue condizioni sono gravi ma non si trova in pericolo di vita.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Carla non ce l'ha fatta, il suo alpino Stefano la piange dopo la serenata davanti all'ospedale

  • San Nicolò, schianto all'incrocio tra un'ambulanza e un'auto: quattro feriti

  • Cacciatore cade in un dirupo e muore

  • «Noi facciamo sesso, licenziateci tutte». Il Centro Tice prende posizione sul caso della maestra di Torino

  • Nuova ordinanza della Regione: aperti i negozi nei festivi. Ma si rimane in fascia arancione

  • Farini, addio al ristoratore Adriano Figoni

Torna su
IlPiacenza è in caricamento