menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Patteggia il pusher arrestato due volte in un mese

Cinque mesi e 20 giorni, è tornato libero il profugo richiedente asilo originario del Gambia

Ha patteggiato la pena di 5 mesi, 20 giorni e 1.200 euro di multa, ed è tornato in libertà, il pusher 21enne, originario del Gambia, che lo scorso autunno era stato arrestato due volte in un mese dai carabinieri mentre spacciava marijuana nei giardini di largo Erfurt e ai giardini Margherita. Il giovane, un profugo richiedente asilo, è senza fissa dimora perché in passato era stato espulso da una comunità, in provincia, che lo ospitava. La sentenza è stata emessa dal giudice Sonia Caravelli, dopo che il pm Ornella Chicca aveva accettato il patteggiamento proposto dall’immigrato, difeso dall’avvocato Emanuele Solari.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Come apparecchiare la tavola: le regole del galateo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento