Per anni ruba oggetti preziosi e sacri dal castello dove era custode e li rivende, arrestato

Ha rubato oggetti sacri e di antiquariato d'oro e d'argento dal castello dove era custode e li ha rivenduti ad un compro oro della città per tre anni. E' successo in Valtrebbia. Nei guai un 46enne pregiudicato di Milano arrestato dai carabinieri di Rivergaro

Alcuni degli oggetti rubati e venduti

Ha rubato oggetti sacri e di antiquariato d'oro e d'argento dal castello dove era custode e li ha rivenduti ad un compro oro della città per tre anni. E' finito in carcere con l'accusa di furto (aggravato e in abitazione) un pregiudicato milanese di 46 anni, nullafacente. che è stato arrestato nei giorni dai carabinieri di Rivergaro, guidati dal luogotenente Roberto Guasco in seguito all'ordinanza di custodia cautelare spiccata dal gip Adele Savastano. Le indagini sono state coordinate dal sostituto procuratore Emilio Pisante. L'uomo era stato arrestato nel novembre del 2017 per un furto di alcolici al Conad di Rivergaro, nell'abitazione dove viveva i carabinieri avevano trovato hascisc e alcune pastiglie di Subutex (Farmaco utilizzato per trattare la dipendenza da oppioidi (narcotici) come l'eroina o la morfina nei tossicodipendenti).

guasco oddonin 2018-2All'epoca era stato denunciato e aveva dichiarato di essere il custode di un castello in Valtrebbia. Nei mesi è stato tenuto d'occhio: la sua presenza era stata segnalata in un compro oro della città e in seguito ad una serie di accertamenti i militari hanno scoperto che il 46enne, nel frattempo licenziato dal proprietario del castello, aveva rubato per anni oggetti preziosi e antichi che poi aveva rivenduto ricavando decine di migliaia di euro. Il suo ormai ex datore di lavoro, ha riconosciuto come propri tutti gli oggetti che aveva venduto. Ora si trova alle Novate.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le spaccano la faccia contro una cancellata per rapinarla della borsa

  • Carla non ce l'ha fatta, il suo alpino Stefano la piange dopo la serenata davanti all'ospedale

  • Scaraventano un cancello contro la polizia per scappare dopo il colpo: quattro arresti

  • Cacciatore cade in un dirupo e muore

  • Cene e ritrovi clandestini in due locali, blitz della finanza: multa per tutti e attività sospesa

  • Nuova ordinanza della Regione: aperti i negozi nei festivi. Ma si rimane in fascia arancione

Torna su
IlPiacenza è in caricamento