rotate-mobile
Domenica, 5 Dicembre 2021
Cronaca

«Per le strade di Piacenza ci sono 62 stranieri pericolosi in meno»

Il bilancio della divisione amministrativa della questura: «Tutti fermati per normali controlli dalle pattuglie per le vie della città, è emerso che erano pregiudicati per reati gravi e che non avevano titolo per stare in Italia»

Sono 62 gli immigrati clandestini che dall’inizio del 2015 a oggi sono stati espulsi da Piacenza, alcuni rimpatriati e il resto inviati ai Centri di identificazione ed espulsione. «Si tratta di individui fermati a Piacenza e che spiccavano per la loro pericolosità sociale, dettata dai precedenti penali e dalla loro condotta legata a reati gravi. Quindi ci teniamo a sottolineare che oggi questi soggetti sono stati tolti dalle strade di Piacenza». Lo afferma Maurizio Mobilio, dirigente della divisione amministrativa della questura di Piacenza.

«Questi 62 stranieri - spiega il dirigente - sono stati fermati dalla polizia nel corso di normali e quotidiani controlli per le strade della città: dalla verifica dei loro documenti è emersa subito la posizione irregolare». Le successive verifiche svolte dalla polizia dopo il loro accompagnamento in questura hanno poi permesso di accertarne la loro pericolosità in merito alla commissione di gravi reati. «Si tratta di persone che avevano precedenti per spaccio di droga, furti, rapine, lesioni gravi. Alcuni denunciati, altri già condannati dal tribunale. Qualcuno annoverava anche vicende di violenza sessuale». Alcuni di questi invece sono stati espulsi non appena usciti dal carcere delle Novate, grazie all’attenta verifica da parte dell’ufficio immigrazione di Piacenza.

«Verificato in special modo che si trattava di cittadini che non avevano alcun titolo per rimanere in Italia, colpiti da un decreto di espulsione del questore, oppure ai quali non era stato concesso o rinnovato il permesso di soggiorno, si è proceduto con l’espulsione. Non prima, come prevede a garanzia l’ordinamento italiano, di un’udienza davanti al giudice di Pace che convalidasse la loro espulsione».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

«Per le strade di Piacenza ci sono 62 stranieri pericolosi in meno»

IlPiacenza è in caricamento