Mantelli (Confapi): «Piacenza esca dall'impasse con uno scatto della politica»

Pier Maria Mantelli, presidente di Confapi, associazione delle pmi, traccia uno "stato dell'arte" della situazione economica del territorio: «La crisi ha indebolito il tessuto economico con un aumento esponenziale del ricorso agli ammortizzatori sociali che, seppur efficaci per i posti di lavoro e delle risorse umane, hanno impoverito la comunità»

"Piacenza attraversa un momento particolarmente delicato e, nonostante si posizioni nella media nazionale, richiede uno scatto da parte della politica, dell’imprenditoria e di tutti gli attori che compongono il panorama  socioeconomico locale per uscire dall’impasse in cui si trova".

Esordisce in questo modo Pier Maria Mantelli, presidente di Confapi Piacenza, l’associazione delle piccole e medie industrie, nel tracciare una sua analisi sullo “stato dell’arte” del territorio, continuando: "La crisi economica ha sicuramente indebolito il tessuto economico con un aumento esponenziale del ricorso agli ammortizzatori sociali che, seppur efficaci per la conservazione dei posti di lavoro e quindi delle preziose risorse umane, ha parzialmente impoverito la comunità".

"Ci si augura che il superamento della crisi - prosegue -, che tutti ovviamente auspichiamo, possa riportare la produzione ai massimi livelli, il che consentirebbe di evitare dolorosi esuberi altrimenti inevitabili. Eppure, in uno scenario che non offre molti spunti di ottimismo, abbiamo registrato, proprio in questi giorni, un esempio di grande vitalità, con la notizia dell’inaugurazione del nuovo stabilimento di Nordmeccanica in Cina".

"Sembra singolare, ma questo spiraglio di luce arriva proprio da quel mondo - prosegue Mantelli -, le Pmi, che più di altri soffre per il poco interesse che gli viene dimostrato. Così, grazie alla intraprendenza ed alla volontà di chi,  fortemente radicato sul territorio, cerca nuovi orizzonti per intercettare occasioni di sviluppo, possiamo ancora una volta riconoscere la forza ed il valore del nostro comparto".

"In questo senso mi piace sottolineare che sto attivamente impegnandomi, insieme con gli imprenditori associati ed i collaboratori tutti - conclude -, per rendere ancora più incisivo il ruolo di Confapi. Il nostro obiettivo per questo anno appena iniziato sarà creare un sistema di rete fra le aziende per, da un lato, aumentare il senso di appartenenza e, dall’altro, produrre, direttamente o indirettamente occasioni reciproche di business. Ancora una volta saremo in grado di dimostrare che la nostra volontà, determinazione e coraggio nella scelta di essere imprenditori potrà dare il giusto slancio alla ripresa".

    

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Muore a 29 anni travolto da un furgone pirata

  • Frontale a Castellarquato: muore un uomo, altre due persone sono gravissime

  • Scontro Cavanna-Burioni sull’utilizzo della idrossiclorichina per combattere il Covid

  • Travolto da un Tir mentre cammina al buio sul cavalcavia, 24enne in fin di vita

  • Frontale lungo la Provinciale, muore in auto di fianco alla moglie

  • Nuovo Dpcm: Conte ha firmato, che cosa cambia da domani

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento