Mercoledì, 23 Giugno 2021
Cronaca

Tendenze, 82 proposte musicali: «Dimostriamo che i giovani non sono solo "sballo"»

Luca Esposito: «Il progetto di "Tendenze" cerca di tenere i giovani al centro e di dimostrare che non c'è solo lo sballo». L'evento si terrà nelle giornate del 18-19-20 settembre a Spazio 4

Un momento della presentazione di "Tendenze"

Sta per partire la 21esima edizione di "Tendenze": l'evento si terrà nelle giornate del 18-19-20 settembre a Spazio 4, il centro aggregativo comunale di via Manzoni. L'ingresso è libero e gratuito: i cancelli si apriranno alle 17.30 e i festeggiamenti andranno avanti fino alle 2 anche se la musica si dovrà spegnere all'1. Per la giornata di domenica l'inizio sarà anticipato alle 16 per due workshop. 

La musica, che partirà alle 18, non sarà l'unico intrattenimento: si potranno visitare stand gastronomici, street Food e oltre 20 bancarelle. 

In 3 giorni saliranno sui palchi 82 proposte musicali.

Sarà presente anche il progetto "Ops" che fornisce assistenza e generi di conforto a chi ha bevuto e non vuole mettersi alla guida dell'auto. 

Tra gli altri ricordiamo gli ospiti nazionali Uochi Toki, un duo di artisti che fa anti-rap. Ci saranno poi Black Beat Movement, Eterea Post Bong Band, Devotion, Elli De Mon, Nico, Zolle, Martello, Uomoman, Quasiviri e Marcido Marcidorjs. 

Saranno presenti anche molti giovani artisti piacentini: Lots, Blue Freedom, Great Scott, Joe Croci e tanti altri. 

Nel boschetto suoneranno alcuni deejay tra cui anche Matteo Trippi mentre la domenica si suonerà hip hop con Oligoro e Phnx, AleKos, Mucci, Nic Lo Schiaffo e Millo T., Delfo, Uomini Colorati e DjSoul. 

«Quest'anno - spiega l'assessore Giulia Piroli - avviene una sorta di passaggio di testimone ai nuovi organizzatori, i giovani della "Leto": l'assegnazione della gestione è stata vinta tramite un bando apposito». 

«Abbiamo preparato - afferma Pietro Corvi, direttore creativo dell'evento - un nuovo sito molto chiaro e completo: www.tendenze.net. Ci sarà ancora il boschetto che nel week proporrà vari deejay e musica hip hop. Tra le tante inziative ricordiamo che ci sarà anche un momento di presentazione di libri e un laboratorio di una compagnia di circensi dedicato ai ragazzi». 

«Tendenze 3.0: il nome deriva dal fatto che ci sono tre gestioni - commenta Luca Esposito, dell'organizzazione - ma c'è anche un altro motivo: stiamo cercando di far vedere l'evoluzione tecnologica degli artisti. Il progetto di "Tendenze" cerca di tenere i giovani al centro e di dimostrare che non c'è solo lo sballo». 

Luca Esposito, Pietro Corvi, Giulia Piroli-2volantino Tendenze 2015-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tendenze, 82 proposte musicali: «Dimostriamo che i giovani non sono solo "sballo"»

IlPiacenza è in caricamento