rotate-mobile
Martedì, 9 Agosto 2022
Cronaca

«In palestra o a fare spesa durante l'orario di lavoro»: indagati cinquanta dipendenti del Comune

I primi dettagli della clamorosa operazione condotta da polizia municipale e guardia di finanza che la mattina del 28 giugno si sono presentati nella sede del Comune in piazza Cavalli per eseguire perquisizioni

Dipendenti comunali che andavano in palestra oppure a fare la spesa durante l’orario di lavoro. Qualcuno invece andava a pranzo. Così afferma la Procura di Piacenza. Riguarda i presunti “furbetti” del cartellino l’indagine che si è conclusa con il clamoroso blitz di Polizia municipale e Guardia di finanza che la mattina presto del 28 giugno si sono presentati a palazzo mercanti per eseguire numerose perquisizioni negli uffici e acquisire molto materiale. Ad anticipare i dettagli, parlando di «dipendenti che timbravano per poi farsi i fatti propri», sono Salvatore Cappelleri, capo della Procura della Repubblica di Piacenza, e il sostituto Antonio Colonna. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

«In palestra o a fare spesa durante l'orario di lavoro»: indagati cinquanta dipendenti del Comune

IlPiacenza è in caricamento