Perseguita la ex moglie, scatta il divieto di avvicinamento

Immagini di repertorio

Non si era rassegnato alla fine del suo matrimonio e avrebbe perseguitato la sua ex tanto che la donna, spaventata dal suo comportamento si era rivolta alla squadra mobile della polizia guidata da Serena Pieri, dopo aver presentato un esposto per stalking nei confronti dell'uomo. Ora al termine degli accertamenti per un 38enne albanese è scattata la libertà vigilata provvisoria con prescrizioni: si tratta di una misura che prevede il divieto di avvicinarsi alla donna a meno di 500 metri, il controllo quotidiano da parte delle forze dell'ordine, e il divieto di contattarla con ogni mezzo. La donna, connazionale di 34 anni, aveva raccontato come il marito, ormai ex, l'ha perseguitava presentandosi anche davanti alla scuola frequentata dai due figli piccoli. Il 38enne è anche in cura al Dipartimento di Salute Mentale di Piacenza e ha l'obbligo di seguire una terapia per alcuni problemi psichiatrici. Il provvedimento gli è stato notificato nei giorni scorsi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le spaccano la faccia contro una cancellata per rapinarla della borsa

  • Carla non ce l'ha fatta, il suo alpino Stefano la piange dopo la serenata davanti all'ospedale

  • Scaraventano un cancello contro la polizia per scappare dopo il colpo: quattro arresti

  • Cacciatore cade in un dirupo e muore

  • Cene e ritrovi clandestini in due locali, blitz della finanza: multa per tutti e attività sospesa

  • L'annuncio di Bonaccini: «La regione torna “zona gialla” da domenica»

Torna su
IlPiacenza è in caricamento