Perseguitò il direttore d’orchestra, è incapace di intendere e di volere

Cantante giapponese accusata di stalking, una perizia medica indica che non è in grado di seguire il processo ed è anche socialmente pericolosa. La donna è ricoverata in Puglia

Il direttore d'orchestra

E’ stata dichiarata incapace di intendere e di volere, incapace di stare i giudizio e giudicata socialmente pericolosa. E’ il responso della perizia psichiatrica sulla cantante giapponese accusata di stalking nei confronti del direttore di orchestra, Sesto Quatrini. Il processo nei confronti della cantante si è aperto il 14 ottobre. La donna, A.M. 29 anni, attualmente ricoverata in un istituto di Martina Franca (Taranto), era stata arrestata anche in Puglia sempre stalking e resistenza ai poliziotti. In aula, l’avvocato difensore Nadia Fiorani ha chiesto al giudice Gianandrea Bussi, pm Monica Bubba, di acquisire la perizia medica. Il processo è stato rinviato nell’attesa che venga celebrato il processo a Taranto. Non è escluso che la difesa chieda l’acquisizione della deposizione del perito, uno psichiatra pugliese, nel processo piacentino. In aula anche l’avvocato con cui il direttore si era costituito parte civile, l’avvocato Romina Cattivelli.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La cantante giapponese si era invaghita del direttore Sesto Quatrini durante una prova della Tosca al Municipale, nel marzo del 2019. Da allora, aveva cominciato a pedinarlo un po’ in tutta Italia e a cercarlo anche dentro i teatri durante le prove, arrivando a nascondersi nei camerini. Lui l’aveva denunciata, ma lei continuava a seguirlo cercando con insistenza un contatto. In agosto, il pm Matteo Centini aveva chiesto per lei il giudizio immediato e, in precedenza, il gip aveva anche disposto il divieto di avvicinamento all’uomo. Nel frattempo, è scaduto anche il permesso di soggiorno della donna che deve ora affrontare due processi per la stessa accusa (dalla quale, a causa delle sue condizioni di salute, potrebbe essere prosciolta).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Muore a 29 anni travolto da un furgone pirata

  • Un 28enne di Cadeo la vittima del tragico incidente a San Giorgio. E' caccia al furgone bianco

  • Si è costituito il conducente che ha travolto e ucciso Andrea Ziotti

  • Nuovo Dpcm: Conte ha firmato, che cosa cambia da domani

  • Centri commerciali chiusi nel fine settimana

  • Esce illeso dall'auto in fiamme ma vede in cenere la sua Dallara da 200mila euro

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento