Preso a pugni e filmato per divertimento dal branco per 50 centesimi

Un 16enne è stato picchiato dal branco per essersi opposto al taglieggio del capo della gang che gli chiedeva 50 centesimi. I compagni hanno assistito impietriti al pestaggio in piena regola mentre rientravano a scuola dopo l'ora di ginnastica

Pestato per 50 centesimi dal "branco" davanti ai compagni di classe nel cortile della scuola. Portato in ospedale dall’ambulanza del 118 dopo essere stato preso a pugni in faccia per essersi ribellato al taglieggiamento da parte di altri coetanei. Il tutto filmato con un telefonino. Sono questi i contorni del grave episodio di bullismo che è avvenuto ieri mattina, 12 febbraio, nel cortile di un istituto superiore piacentino. La vittima è un ragazzo di 16 anni ed è straniero.

Così come stranieri, extracomunitari, sarebbero i suoi aggressori, almeno cinque persone a detta degli altri amici che hanno assistito impietriti al pestaggio. Delle indagini si stanno occupando gli agenti della squadra volanti che sono intervenuti immediatamente a scuola dopo essere stati chiamati dal preside. Ma nelle prossime ore tutti gli atti potrebbero già passare nelle mani della sezione minori della squadra mobile.

IL PESTAGGIO - Il fatto è accaduto nel cortile della scuola, in città. Il 16enne, insieme ad altri compagni, aveva appena terminato l’ora di educazione fisica e stava ritornando verso la sua classe. E' in questo momento che è stato circondato da un gruppetto di altri adolescenti  - probabilmente coetanei, tutti figli di immigrati - che dai primi accertamenti sembra che facciano parte di un'altra scuola professionale della zona. Stando alle prime testimonianze raccolte, uno dei cinque avrebbe preteso dal 16enne, dietro le minacce, il pagamento di 50 centesimi. Un taglieggiamento al quale però la vittima si è opposta, ma che ha scatenato la violenza del "capobranco" che ha iniziato a prenderlo a pugni in pieno volto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

IL VIDEO - Tutta la scena sarebbe stata addirittura filmata con un telefonino, per divertimento, da un altro membro del gruppo che in disparte è rimasto ad osservare. Qualcuno ha però avvertito subito gli insegnanti e il preside, il quale ha immediatamente chiamato il 113 chiedendo l’intervento di una volante. Mentre il ragazzino ferito veniva trasportato al pronto soccorso per essere medicato (per lui fortunatamente nulla di grave), gli agenti hanno raccolto qualche testimonianza e pare che abbiano già in mano alcuni nomi dei probabili aggressori, tra cui quelli di chi ha effettuato il pestaggio e di chi lo ha filmato con il cellulare.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Frontale a Castellarquato: muore un uomo, altre due persone sono gravissime

  • Travolto da un Tir mentre cammina al buio sul cavalcavia, 24enne in fin di vita

  • Frontale lungo la Provinciale, muore in auto di fianco alla moglie

  • Nuovo Dpcm: Conte ha firmato, che cosa cambia da domani

  • Scontro Cavanna-Burioni sull’utilizzo della idrossiclorichina per combattere il Covid

  • Ennesimo tragico infortunio sul lavoro, agricoltore muore schiacciato dal trattore

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento