rotate-mobile
Lunedì, 17 Gennaio 2022
Cronaca

Diocesi, addio a Radio Città Nuova di Piacenza; arriva la lombarda Radio Mater

Non ce l'ha fatta Radio Città Nuova di Piacenza, emittente della diocesi, a rimanere in vita: troppe le difficoltà economiche e di sostentamento. La frequenza è stata ceduta a Radio Mater, per dare comunque continuità editoriale al progetto

A seguito dell’insorgere di difficoltà economiche nel garantire, da parte della cassa diocesana, l’attività di radio “Città nuova di Piacenza”, la Cooperativa multimedia, proprietaria della radio in questione, si è vista costretta a chiudere l’esperienza dell’emittente radiofonica diocesana.

IL PACCHETTO A RADIO MATER - L’assemblea dei soci ha deliberato di affidare a don Roberto Scotti, presidente della Cooperativa, il compito di deciderne il futuro, compresa la vendita. Don Scotti, dopo avere esaminato le offerte di altri possibili acquirenti, al fine di garantire la continuità della linea editoriale che ha caratterizzato la radio fin dalla sua fondazione, ha preso la seguente decisione: cedere ad un prezzo di favore all’Associazione Radio Mater, che ha sede in Arcellasco d’Erba (provincia di Como), Via Marconi numero 85, e che già trasmette in diocesi sulla frequenza 88.7,  la proprietà e il possesso dell’impianto che fin ora ha consentito le trasmissioni di “Radio Città nuova” sulla frequenza 88,5.

A BREVE UN ACCORDO PER IL PALINSESTO - Pertanto dalla prossima settimana, e precisamente da mercoledì 7 aprile 2010 sulle due frequenze si ascolterà Radio Mater. Con un successivo accordo tra la direzione di Radio Mater e la diocesi piacentina saranno definite le modalità con le quali potranno essere trasmessi ancora, sulle frequenze della radio comasca, i programmi e i notiziari locali inerenti a Piacenza.
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Diocesi, addio a Radio Città Nuova di Piacenza; arriva la lombarda Radio Mater

IlPiacenza è in caricamento