Anche i notai piacentini in prima linea per la ricerca scientifica

Anche i notai di Piacenza in prima linea nell'ambito della settimana nazionale AISM dei lasciti, per sostenere la cultura del lascito testamentario promossa dall'Associazione Italiana Sclerosi Multipla con il patrocinio del Consiglio Nazionale del Notariato

Anche i notai di Piacenza in prima linea nell’ambito della Settimana Nazionale AISM dei lasciti, per sostenere la cultura del lascito testamentario promossa dall’Associazione Italiana Sclerosi Multipla con il patrocinio del Consiglio Nazionale del Notariato.

L'INCONTRO - Domani, giovedì 27 gennaio, nel contesto di questa iniziativa, i notai Manfredo Ferrerio (Presidente del Consiglio Notarile di Piacenza) e Giovanna Covati saranno a disposizione dei cittadini (ore 17, Sala Consiliare della Provincia, via Garibaldi 50) per spiegare cosa prevede la legge italiana in materia di diritto successorio fornendo un’informazione chiara e esaustiva.

I LASCITI TESTAMENTARI - I lasciti testamentari rappresentano una voce importante nel bilancio dell’AISM e della sua Fondazione (FISM), così come delle altre grandi associazioni no profit e permette di dare sviluppo e continuità a progetti strategici dell’Associazione. Dal 1981 AISM ha ricevuto 196 lasciti per un totale erogato di oltre 27,8 milioni di euro. Fondi che hanno dato slancio alla ricerca scientifica di cui AISM e la sua Fondazione sono i principali finanziatori in Italia.

Solo nel  2009 AISM e la sua Fondazione (FISM) hanno ricevuto in totale 19 disposizioni testamentarie per un totale di 2.169.213 di euro che la indicavano come beneficiaria, confermando una tendenza positiva e di valore che si consolida negli anni.  

COSA SI FINANZIA - Un lascito di 2.500 euro permette all’AISM di coprire i costi di 100 ore di attività del Numero Verde AISM; un lascito di 15.000 euro consente di erogare una borsa di studio annuale a un giovane ricercatore impegnato sugli studi della sclerosi multipla; con un lascito da 45.000 euro si può acquistare un pulmino attrezzato per il trasporto di persone con disabilità.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

LA MALATTIA - Ogni quattro ore nel nostro paese una persona riceve la diagnosi di sclerosi multipla. Cronica, imprevedibile e invalidante, è una grave malattia del sistema nervoso centrale che colpisce 60mila persone in tutta Italia. Ad esserne maggiormente colpiti sono i giovani e le donne tra i 20 e i 30 anni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scontro tra due camion in autostrada, muore 56enne piacentino

  • Si schianta in moto contro un'auto che fa inversione, giovane all'ospedale

  • Norme anti covid, multati due locali aperti dopo mezzanotte. Nei guai anche un cliente senza mascherina

  • Sbanda con l'auto e si ribalta, è grave

  • Ladri sfondano l'ingresso e portano via le bici da corsa, fallisce il colpo da Raschiani

  • Incidente a San Rocco, chiuso temporaneamente il ponte di Po

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento