Resta dai carabinieri il fossile del delfino trovato a Osteria di Montezago    

Per il momento passerà le giornate dai carabinieri di Lugagnano, il fossile di delfino trovato a Osteria di Montezago venerdì scorso. Si tratta di un esemplare di 2milioni di anni fa, letteralmente dissotterrato dai calanchi della Valchiavenna. La Provincia: la priorità è il restauro

Due milioni di anni ma non li dimostra. È l'età del fossile di delfino rinvenuto venerdì scorso nella frazione Osteria di Montezago nel territorio di Lugagnano. Ma il reperto rischia di scatenare un tira e molla fra Lugagnano e Castell'Arquato, comune che ospita un museo geologico e dove, a rigor di logica, dovrebbe finire il delfino.
  La priorità è il restauro del fossile  

Nel frattempo che si chiarisca a chi debba andare, il fossile staziona dai carabinieri di Lugagnano in una cassa e da lì non si muove. Anche perchè pesa due quintali ed è stato già abbastanza difficoltoso, per i vigili del fuoco di Fiorenzuola d'Arda, trasportarlo fino alla caserma. Certo, chiuso in una cassa non può stare. Ieri, nel tardo pomeriggio, è arrivata la decisione della Provincia: "La priorità è quella del restauro e della messa in sicurezza del bene, pertanto lo scheletro del delfino sarà presto trasferito presso il museo di Castell'Arquato, per il restauro del reperto, in attesa di definire – con un tavolo congiunto – una destinazione definitiva, in vista anche di valorizzare il centro visite della riserva della Torricella".

Ecco le foto del luogo del ritrovamento e delle operazioni di scavo.

foto-delfino1

foto-delfino3


Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Frontale a Castellarquato: muore un uomo, altre due persone sono gravissime

  • Scontro Cavanna-Burioni sull’utilizzo della idrossiclorichina per combattere il Covid

  • Travolto da un Tir mentre cammina al buio sul cavalcavia, 24enne in fin di vita

  • Frontale lungo la Provinciale, muore in auto di fianco alla moglie

  • Nuovo Dpcm: Conte ha firmato, che cosa cambia da domani

  • Ha una relazione con l'allieva, lei lo perseguita e lui la denuncia per stalking

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento