Scuola: Faustini e Marconi, simboli di multietnicità, 46 le etnie presenti

Nelle aule scolastiche di Piacenza uno studente su 5 è immigrato o figlio di immigrati. Uno dei poli scolastici simbolo della multietnicità è la scuola Faustini-Nicolini-Frank dove sui banchi sono rappresentate ben 46 etnie

Albania, Marocco, Ecuador, India, Macedonia, Romania. E' un autentico giro del mondo quello possibile viaggiando nelle aule scolastiche piacentine di cui Libertà parla diffusamente, dove uno studente su 5, ormai, è immigrato o figlio di immigrati, nato cioè a Piacenza, ipotesi sempre più ricorrente. Alla prima campanella dello scorso settembre erano state ottanta le classi di città e provincia a cui l'ufficio scolastico provinciale di Piacenza ha concesso la deroga al tetto del 30 per cento di stranieri in aula. Gli ultimi dati riguardanti il sistema scolastico piacentino (2009-2010) parlano chiaro: 18,12 per cento in media la presenza di alunni stranieri sui banchi di Piacenza e della provincia, con incidenza variabile a seconda dell'ordine e del grado di frequenza in base a quanto confermato dall'Usp di Piacenza.

L'ESEMPIO DEL FAUSTINI E DEL MARCONI - Uno dei poli scolastici simbolo della multietnicità a Piacenza città è la scuola media Faustini-Frank-Nicolini, dove sui banchi sono rappresentate ben 46 etnie. Proprio in questo polo, diretto dal preside Giuseppe Castrillo, si appresta a debuttare in via sperimentale il primo progetto in collaborazione con Coopselios e Comune di Piacenza «che doterà le classi più multiculturali di un tutor, a sostegno di didattica e non solo», ha anticipato Castrillo. Altro ambito scolastico piacentino a fortissima densità di studenti stranieri è il tecnico-professionale Marconi-Leonardo, diretto da Gian Paolo Binelli.Anche se, in base agli ultimi dati, il primato della multietnicità all'ombra del Gotico continua a toccare alle scuole per l'infanzia, dove la percentuale di piccoli figli di immigrati raggiunge il 24,30 per cento, per scendere al 18,96 alla primaria e risalire ancora alle medie al 19,64 per cento. Pari al 13,61 per cento la percentuale di studenti stranieri alla scuola secondaria, alle superiori, con particolare concentrazione negli istituti professionali. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

LE PERCENTUALI - In termini di valori assoluti, queste percentuali, secondo i dati che l'ufficio scolastico regionale di Bologna si appresta ad ufficializzare, corrispondono a questi numeri. Scuola infanzia: 1060, di cui 889 nati in Italia, così suddivisi per nazionalità: Albania 252, Marocco 246, Romania 89, India 63, Ecuador 61. Scuola primaria: 2164, di cui 1090 nati su suolo italiano (Albania 472, Marocco 372, Romania 198, Macedonia 187, Ecuador 129).Scuola secondaria primo grado: 1427, di cui 308nati in Italia (Albania 318, Marocco 191, Ecuador 141, Macedonia 139, Romania 121). Infine, scuola secondaria di secondo grado: 1440 di cui 94 nati su suolo italiano (Albania 329, Macedonia 168, Marocco 145, Ecuador 142, Romania 111).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scontro tra due camion in autostrada, muore 56enne piacentino

  • Si schianta in moto contro un'auto che fa inversione, giovane all'ospedale

  • Norme anti covid, multati due locali aperti dopo mezzanotte. Nei guai anche un cliente senza mascherina

  • Sbanda con l'auto e si ribalta, è grave

  • Ennesimo tragico infortunio sul lavoro, agricoltore muore schiacciato dal trattore

  • Ladri sfondano l'ingresso e portano via le bici da corsa, fallisce il colpo da Raschiani

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento