Spi-Cgil, adesione in massa al 2 Giugno di Milano: "Rispettare la Costituzione"

E' una partecipazione che va oltre le aspettative quella dei pensionati piacentini dello Spi alla manifestazione nazionale per la Festa della Repubblica il prossimo 2 giugno a Milano. Iscrizioni ancora aperte. Favali: "No alla "legge-bavaglio""

E' una partecipazione che va oltre le aspettative quella dei pensionati piacentini dello Spi alla manifestazione nazionale per la Festa della Repubblica il prossimo 2 giugno. La categoria dei pensionati sta infatti organizzando dei pullman che partiranno dalla sede della Camera del Lavoro di Piacenza, in via XXIV Maggio, per arrivare ai bastioni di Porta Venezia dove partirà il corteo che si concluderà in piazza Castello con il discorso di Guglielmo Epifani.

Ci sono ancora dei posti disponibili (la partecipazione è gratuita): è sufficiente prenotarsi allo 0523.459701. La partenza da Piacenza è programmata per le 12,30. Le motivazioni che hanno spinto lo Spi di Piacenza ad organizzarsi per partecipare alla manifestazioni per la Festa del 2 giugno, il segretario generale Spi Tamer Favali le sintetizza così: "La Costituzione - commenta Favali - è base della nostra libertà, in essa sono scolpiti i pilastri della nostra democrazia: diritti umani, partecipazione della cittadinanza alla vita sociale e politica; la passione egualitaria, cioè verso i diritti di cittadinanza, egualmente riconosciuti a tutti a partire dal diritto al lavoro e alla formazione".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"La Costituzione sancisce l'autonomia e la separazione dei poteri (legislativo, esecutivo, giudiziario), compreso quello dell'informazione; e la loro indipendenza, la loro laicità e l'equilibrio tra di essi, un punto messo a dura prova dalla "legge bavaglio" - continua - contro le intercettazioni che spunta le armi in mani alla magistratura". "Per queste ragioni - conclude Favali - invitiamo tutti coloro i quali si riconoscono in questi fondamentali principi ed obiettivi a partecipare alla manifestazione che si svolgerà a Milano il 2 giugno".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Frontale a Castellarquato: muore un uomo, altre due persone sono gravissime

  • Scontro Cavanna-Burioni sull’utilizzo della idrossiclorichina per combattere il Covid

  • Travolto da un Tir mentre cammina al buio sul cavalcavia, 24enne in fin di vita

  • Frontale lungo la Provinciale, muore in auto di fianco alla moglie

  • Nuovo Dpcm: Conte ha firmato, che cosa cambia da domani

  • Come non sporcare la mascherina con il trucco

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento