Un week end di denunce e patenti ritirate

Retata dei carabinieri nel fine settimana per contrastare le irregolarità alla guida. Quattro le persone denunciate, una delle quali guidava senza aver mai conseguito la patente. E sotto un tappetino dell'auto, spunta anche un taglierino. Il tasso alcolemico più alto, è stato quello di un diciottenne: 1.8 g/l

Guidano ubriachi, dopati, senza patente o addirittura armati. E sistematicamente, il lunedì mattina, finiscono sulle pagine di cronaca per essersi beccati una denuncia penale. Nel peggior dei casi, poi, al reato di aver guidato brilli, si aggiunge la confisca del mezzo e il ritiro della patente.
  1.8 g/l il tasso alcolemico più alto registrato nel week end: è di un ragazzo appena 18enne  

Nel week end appena trascorso, l'aliquota radiomobile dei carabinieri ne ha deferiti quattro. L'accusa è sempre la stessa: violazione all'art 186 del Codice della Strada. Il primo a finire nella rete, è stato un piacentino classe 1958 che guidava con una concentrazione di alcol nel sangue pari a 1.4 g/l.

Poi è stata la volta di una ragazza macedone di 25 anni, residente a Vernasca. Guidava senza patente su un'auto, una Fiat Punto, completamente priva di assicurazione. Non è risultata ubriaca, ma è stata deferita per guida senza abilitazione. Sanzionato anche il proprietario dell'auto, un piacentino settantenne, per incauto affidamento. Il veicolo è stato sequestrato.

Un ragazzo siciliano, originario di Mazara del Vallo (Trapani), venticinquenne, è stato denunciato dai carabinieri per porto di strumenti atti ad offendere. Fermato e controllato, sotto il tappetino posteriore della sua auto, è stato trovato un cutter.

Infine, un piacentino classe 1991, residente a Podenzano è stato denunciato per guida in stato di ebbrezza. I militari, gli hanno contestato anche la guida senza casco e gli hanno ritirato la patente. Mentre viaggiava a bordo del suo scooter in via Bandini, a Piacenza, è stato avvicinato dall'aliquota radiomobile che ha intimato al ragazzo di accostare. Il centauro prima fa finta di rallentare e poi dà gas, scappando. I carabinieri lo hanno inseguito, riuscendo a fermarlo. Alla prova dell'etilometro, il giovane ha registrato valori piuttosto alti: 1.8 e 1.15 g/l.


Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Frontale a Castellarquato: muore un uomo, altre due persone sono gravissime

  • Travolto da un Tir mentre cammina al buio sul cavalcavia, 24enne in fin di vita

  • Frontale lungo la Provinciale, muore in auto di fianco alla moglie

  • Scontro Cavanna-Burioni sull’utilizzo della idrossiclorichina per combattere il Covid

  • Nuovo Dpcm: Conte ha firmato, che cosa cambia da domani

  • Come non sporcare la mascherina con il trucco

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento