rotate-mobile
Cronaca Vigolzone

Pianta marijuana di nascosto in un campo, l'agricoltore se ne accorge e chiama i carabinieri

Nei guai un 19enne di Vigolzone che è stato denunciato dai militari della stazione di Pontedellolio

E' stato un agricoltore di Vigolzone a chiamare i carabinieri quando ha notato alcune strane piante nel suo campo. Quelle colture non erano altro che marijuana che qualcuno aveva piantato abusivamente nella speranza di coltivarla di nascosto indisturbato. Del caso se ne sono occupati i carabinieri della stazione di Pontedellolio, comandati dal maresciallo Pietro Semeraro, che dopo qualche appostamento hanno fermato un 19enne, incensurato, che andava a innaffiare le piantine. Sei in tutto quelle che pare avesse seminato, ma che poi sono essiccate. Una invece, arrivata rigogliosa a un metro e mezzo, è stata sequestrata. In casa del giovane è poi saltato fuori il materiale per il confezionamento delle dosi, e per lui è scattata la denuncia a piede libero.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pianta marijuana di nascosto in un campo, l'agricoltore se ne accorge e chiama i carabinieri

IlPiacenza è in caricamento