rotate-mobile
Cronaca Centro Storico / Piazza del Borgo

Piazza Borgo tappezzata di adesivi skinheads: nel mirino anche Chez Art e Chez Moi

Piazza Borgo nella notte del 5 luglio è finita nel mirino di un blitz durante il quale alcuni militanti hanno tappezzato le vetrine dei circoli Chez Moi e Chez Art con decine di adesivi con la scritta Skinheads Piacenza, imbrattati anche alcuni cartelli stradali, muri (con la scritta Skins), fermate del bus e cartelli pubblicitari

Piazza Borgo nella notte del 5 luglio è finita nel mirino di un blitz durante il quale alcuni militanti hanno tappezzato le vetrine dei circoli Chez Moi e Chez Art con decine di adesivi con la scritta Skinheads Piacenza, imbrattati anche alcuni cartelli stradali, muri (con la scritta Skins), fermate del bus e cartelli pubblicitari Stanno indagando i poliziotti della Digos. «Quello che ci da più fastidio è vedere la piazza imbrattata in questo modo - spiega Andrea Fagnola, presidente di Chez Moi -. Forse queste persone si sono arrabbiate perché il nostro è un locale aperto a tutti, facciamo serate culturali, le serate con Arcigay e quando hanno visto la bandiera della pace appesa forse se la sono presa e hanno deciso di attaccare gli adesivi. Il nostro locale è aperto a tutti. Quello che piu lascia perplessi è la possibilità che un turista possa passare in piazze e vedere questi adesivi e le scritte: cosa può pensare di Piacenza?». 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piazza Borgo tappezzata di adesivi skinheads: nel mirino anche Chez Art e Chez Moi

IlPiacenza è in caricamento